Martinelli, al centro
Martinelli, al centro

Claudio Martinelli è stato confermato alla guida del Comitato Territoriale di Roma al termine dell’Assemblea Ordinaria Territoriale Fipav che si è svolta lunedì 6 febbraio presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni in viale Tiziano a Roma. Eletti anche i sei consiglieri Paola Camilletti, Francesco Fronda, Maria Rosaria Gaito, Massimo Iacono, Luca Liguori, Massimiliano Macchioni.
A presiedere l’Assemblea il consigliere nazionale Luciano Cecchi che, prima di aprire i lavori, ha ringraziato la folta platea (presente il 100% degli aventi diritto) ribadendo l’importanza della partecipazione nella vita territoriale e ricordando con quanta passione partecipativa il compianto presidente Franco Favretto guidava il Comitato di Roma. Prima degli interventi dei candidati l’assemblea ha autorizzato una piccola cerimonia di premiazione per la consegna di un riconoscimento alle società che hanno compiuto nelle ultime due stagioni i dieci anni di affiliazione.
Presente in qualità di vice presidente dell’Assemblea il presidente regionale Fipav Lazio, Andrea Burlandi, intervenuto così al termine dei lavori: “Le assemblee territoriali si sono svolte in pieno spirito di squadra manifestando ancora una volta la forte coesione dei gruppi di lavoro. Ora, passata anche l’Assemblea regionale di domenica 12 febbraio, saremo tutti concentrati sul grande appuntamento di Rimini, che vedrà la nostra regione compatta come sempre a supporto dei propri candidati”.

Una gradita sorpresa è stata fatta all’intera Assemblea dalla bandiera della Nazionale Italiana di Sitting Volley, Nadia Bala, che è intervenuta sull’importanza di svolgere attività di Sitting Volley: “Sono felicissima che finalmente si stia raccogliendo quanto seminato finora dopo il grandissimo lavoro del presidente Magri e del Consigliere Cecchi sul territorio. Roma ha un potenziale di sviluppo grandissimo per il movimento e io mi sono messa a disposizione per far conoscere e promuovere sempre di più le attività attualmente in corso. Nelle prossime settimane andrò ad allenarmi con i gruppi di Sitting a Tor Sapienza e al PalaFord e anche in un istituto superiore. Aspetto tutti quelli che vogliono come me mettersi in gioco… da seduti”.
Martinelli, forte del consenso ricevuto, conferma la linea di appoggio compatta di tutto il territorio in favore del presidente Carlo Magri e del consigliere Luciano Cecchi alle elezioni Nazionali Fipav che si svolgeranno il 26 febbraio a Rimini.

Il nuovo consiglio Fipav Roma
Il nuovo consiglio Fipav Roma

Claudio Martinelli: “Sono orgoglioso, come già detto in questi giorni, di continuare a rappresentare le società del nostro territorio perchè la forte passione che guida le loro azioni è un bene prezioso per tutto il movimento e cercheremo in questo quadriennio di essere sempre più al loro fianco”.
Paola Camilletti: “Siamo fieri dell’ottimo lavoro fatto con il CQP in questi anni, ma l’obiettivo resta quello di migliorare ancora. E non soltanto in termini di partecipazione degli atleti, ma anche e soprattutto dei dirigenti e degli allenatori per avere un confronto maggiore e aiutare insieme i giovani atleti a crescere.
Inoltre, vista la criticità che riguarda il tema dell’impiantistica, abbiamo in programma di istituire una commissione che si occupi di indirizzare le società nella corretta compilazione di bandi e progetti”.
Franco Fronda: “E’ un onore e un onere ricoprire questo ruolo. Cercherò di portare avanti le idee in cui ho sempre creduto, quindi il rispetto per gli avversari, gli arbitri e tutti i valori che il nostro sport rappresenta. Ho sempre pensato che la pallavolo possa avere una funzione importantissima nel sociale e ho sempre fatto sì che il movimento della pallavolo portasse influenze positive”.
Maria Rosaria Gaito: “Si ricomincia da dove avevamo lasciato, con un progetto molto ambizioso che è quello di Sviluppa il tuo talento. Un progetto che già è stato ampiamente apprezzato anche su scala nazionale e che ha l’intento di puntare sempre più in alto e coinvolgere nella qualificazione soprattutto i tecnici affinchè possano crescere insieme ai ragazzi nel percorso di formazione. Se il CQP negli anni passati era finalizzato più che altro alla ricerca di talenti, ora si aggiunge un nuovo obiettivo: quello di formarli arrivando a qualificare tutti”.
Luca Liguori: “In un momento così difficile a livello politico istituzionale non è semplice trovare qualcuno che ti ascolti. Per questo credo che sia importante che la federazione sia un punto di riferimento e che unisca. Questo vale soprattutto per noi rappresentanti, che dobbiamo non solo tenere aperte le porte del confronto e dare supporto concreto quando ci viene richiesto, ma muoverci verso le società per lanciare loro un importante segnale di collaborazione anche nelle problematiche giornaliere”.
Massimo Iacono: “La sinergia tra le istituzioni scolastiche e il mondo delle associazioni sportive è alla base per costruire un movimento pallavolistico sempre più radicato sul territorio e al contempo vincente negli appuntamenti internazionali futuri. E’ in quella direzione che va il nostro impegno”
Massimiliano Macchioni: “Questi quattro anni sono passati velocemente, sono stati pieni di eventi, impegni ed emozioni, ma le energie sono ora rinnovate e siamo pronti con lo stesso entusiasmo ad affrontare il prossimo quadriennio”.

Articolo precedenteCalcio, Atletico Morena, Fabio: “A Grottaferrata gara non bellissima, ma vittoria pesante”
Prossimo articoloCalcio, Grottaferrata Stefano Furlani, è on line il nuovo sito ufficiale