E’ arrivata al capolinea la corsa dell’Under 15 femminile Eccellenza del Volley Club Frascati. Le ragazze di coach Flavia Mola ha ceduto 3-1 sul campo della Duemila12 de’ Settesoli nei quarti di finale del tabellone conclusivo. Una gara condizionata dallo “shock” per il grave infortunio al ginocchio capitato al centrale Sara Pisicchio, portata via in ambulanza. “Fino a quel momento avevamo giocato i primi due set punto a punto pur perdendoli 25-18 e 25-20 e poi eravamo in vantaggio nel terzo per 24-18 – racconta la Mola – Il gioco è stato fermo quasi un’ora e indubbiamente l’impatto emotivo di quella vicenda è stato fortissimo sulle nostre ragazze, rientrate in campo quasi per “onore di firma”, tanto che il quarto parziale è terminato sul 25-6. Voglio fare personalmente e a nome della società un grandissimo in bocca al lupo a Sara, elemento molto importante a livello tecnico, ma soprattutto ragazza estremamente seria dal punto di vista caratteriale”.

L’eliminazione dal tabellone non cancella di certo le (tante) cose positive che l’Under 15 femminile Eccellenza ha mostrato in questa stagione: “Il bilancio non può che essere più che positivo, un’annata oltre ogni aspettativa visto che praticamente ci siamo piazzate al quinto posto a livello regionale con più di metà squadra sotto età: in questo gruppo ci sono diverse 2007 che avrebbero dovuto giocare il campionato Under 14 che non è mai partito e che ora compongono l’ossatura della squadra di Coppa Divisione (la “tradizionale” Seconda divisione, ndr) ancora impegnata in gare ufficiali fino alla fine di giugno, al cospetto di squadre “open”. Inoltre la squadra aveva iniziato la stagione con più di qualche difficoltà e invece ha concluso la prima fase al secondo posto e la seconda al terzo. Onestamente sono orgogliosa del lavoro di queste ragazze: sia delle più grandi che hanno mostrato talento e serietà, sia delle 2007 che si sono ritagliate uno spazio importante in una categoria di livello e che hanno messo in evidenza lampanti segnali di crescita”.