Si chiude al sesto posto il percorso della nazionale under 19 maschile ai Campionati del Mondo di categoria in corso di svolgimento a Teheran (Iran). Gli azzurrini di Vincenzo Fanizza hanno infatti ceduto 3-1 (18-25, 25-20, 25-19, 25-21) all’Argentina nella finale per il 5°/6° posto. Un’ Italia che non è riuscita a confermare quanto di buono aveva fatto vedere nella giornata di ieri nel match vinto 3-0 contro il Brasile. Gli azzurrini quest’oggi si sono trovati davanti un’Argentina molto determinata, solida in difesa (15 muri) e che, orchestrata molto bene dalle mani del palleggiatore Vazquez, ha trovato un importante successo conquistando così il 5° posto.

Inizio di gare positivo per gli azzurri che sono scesi in campo molto concentrati portandosi subito sopra (14-11). Porro e compagni sono stati bravi a gestire il vantaggio e a chiudere il primo set 25-18.

Apparente equilibrio nella seconda frazione di gioco. Le due squadre hanno battagliato punto a punto per buona parte del set (15-15), fino a quando quattro punti consecutivi hanno spianato la strada alla formazione sudamericana che poi è riuscita a chiudere 25-20.

Nel terzo periodo di gioco è uscita fuori la selección. Gli argentini sin da subito hanno spinto forte sull’acceleratore portandosi sopra 16-11. Bruno Forte (Top Scorer del match con 20 punti) e compagni hanno gestito bene il risultato (20-15) per poi finalizzare il parziale sul 25-19.

Andamento analogo nel quarto set. I ragazzi di coach Rico forti del vantaggio, non hanno mollato la presa. Gli azzurrini con orgoglio hanno provato a rimanere attaccati ai rivali per tutto il set cercando di capovolgere l’andamento dell’incontro. Staforini e compagni hanno trovato un mini vantaggio (17-18) ma non è bastato. Vazquez e compagni con determinazione si sono riportati sopra chiudendo set e partita con il parziale di 25-21.