Del Core eletta in giunta Foto Simone Ferraro

E dunque Giovanni Malagò è stato confermato alla guida del CONI per il prossimo quadriennio. Malagò, in carica dal 19 febbraio 2013, è stato rieletto a larga maggioranza dal Consiglio Nazionale che si è riunito questa mattina a Milano, al Tennis Club Bonacossa, dove 75 anni fa (precisamente il 27 luglio 1946) Giulio Onesti venne eletto per la prima volta alla guida dell’Ente.

Il Presidente, nell’Assemblea presieduta dal membro onorario del CIO, Franco Carraro, ha ottenuto 55 voti (il 79,71% delle preferenze validamente espresse), superando gli sfidanti Renato Di Rocco, ex Presidente della Federciclismo, che ha incassato 13 voti (il 18,84%), e l’olimpionica del ciclismo, Antonella Bellutti, un voto (1,45%).

Nella giunta nazionale è stata eletta in quota atlete Antonella Del Core, prima pallavolista di sempre a entrare nell’organismo che governa il Comitato Olimpico Italiano. Un risultato che riempie d’orgoglio il presidente Giuseppe Manfredi, presente al Consiglio Nazionale Elettivo, e tutta la Federazione Italiana Pallavolo.

Questo il commento del presidente Giuseppe Manfredi: “La Federazione Italiana Pallavolo è molto contenta per rielezione di Giovanni (Malagò ndr.), a cui vanno i migliori auguri di buon lavoro per il prossimo quadriennio olimpico. Ci aspettano tante sfide impegnative, ma sono convinto che lavorando assieme sapremo uscire da questo difficile momento. La Fipav come sempre garantirà la massima collaborazione al Comitato Olimpico Italiano.
Oggi festeggiamo, inoltre, l’elezione in quota atlete di Antonella Del Core nella Giunta Nazionale, prima pallavolista di sempre a entrarvi. Conosciamo molto bene Antonella, un’atleta che sul campo ha dato tantissimo al nostro sport e sono convinto continuerà a dare il suo contributo in qualità di membro della Giunta. Ad Antonella va un grande in bocca al lupo”.

Molto felice ed emozionata l’ex capitana azzurra Antonella Del Core, eletta in quota atlete nella Giunta: “Anche se non ero in ansia per la votazione, ricevere l’ufficialità dell’elezione è stata una grande emozione. Per me si tratta di entrare in un mondo nuovo, visto sempre con gli occhi di per tanti anni ha vissuto lo sport sui campi di gioco. Sono onorata di far parte di questo organismo e il mio ringraziamento va ai presidenti Giovanni Malagò e Giuseppe Manfredi per il loro sostegno. Meglio di così non poteva andare, anche il numero di voti è stato veramente alto.
Un ulteriore motivo d’orgoglio è il fatto di essere la prima pallavolista a entrare nella Giunta Nazionale, farò il massimo per rappresentare nel miglior modo la Fipav e tutto il mondo del volley”.

Insieme al presidente Manfredi, i vice presidenti Adriano Bilato e Luciano Cecchi, il segretario generale Alberto Rabiti e tutto il Consiglio Federale inviano a Giovanni Malagò e alla sua squadra i migliori auguri di buon lavoro per il prossimo quadriennio olimpico.