Victor Perez Moreno
Victor Perez Moreno

L’Antica Braceria Anzio volley ha cominciato il count-down verso il debutto nel campionato di serie C regionale maschile. La squadra del coach cubano Victor Perez Moreno ha affrontato venerdì scorso l’ultima amichevole pre-campionato, cedendo contro il Genzano (formazione di pari categoria). Il tecnico del club portodanzese, comunque, non è preoccupato del risultato. «Avevamo qualche assente per motivi di lavoro, ma ho visto comunque delle cose positive e sono contento di quanto hanno fatto i ragazzi. Volevamo verificare a che punto della condizione siamo e sono convinto che questa squadra abbia tanti margini di miglioramento».

Sabato alle ore 19, presso il campo amico delle “4 Casette”, sarà il giorno dell’esordio contro Casal de’ Pazzi, ma l’Anzio sarà chiamato a fare bene con continuità in questo campionato. «I ragazzi hanno dimostrato grande disponibilità ed entusiasmo, in questo periodo di preparazione hanno sicuramente fatto un buon lavoro. Per vedere di solito la reale portata di tutte le squadre del campionato bisognerà attendere almeno il mese di gennaio, ma l’obiettivo sin da subito è quello di dare il massimo in ogni partita». Che “tradotto” in termini di risultato sportivo suona più o meno così. «Vogliamo cercare di stare nelle posizioni che valgono i play off, poi si vedrà» dice in maniera determinata Perez Moreno, confermato dalla società dopo una stagione non brillantissima come quella messa alle spalle dal club tirrenico. «Ormai qui mi sento come a casa, è tanto tempo che vivo da queste parti e ho instaurato un bel rapporto con tutto l’ambiente e con la società. Vogliamo tutti cercare di ripagare la fiducia e regalare soddisfazioni a tutti gli appassionati di volley del territorio».

Non solo Antica Braceria Anzio: nel prossimo fine settimana sarà tempo di esordio anche per la pari categoria femminile della Caffè Tomeucci Onda che se la vedrà contro Fondi (inizio ore 16 al centro sportivo delle “4 Casette” di Anzio). Anche attorno alle ragazze di coach Davide Garzi c’è tanta curiosità: non bisognerà attendere molto per verificare le prime risposte del campo.