Poche ore ancora e si aprirà ufficialmente la stagione agonistica del Lightbay Sailing Team. L’equipaggio di Carlo Alberini è a Portofino dove, tra domani e domenica, prenderà parte alla Splendido Mare Cup-Regate di Primavera, evento che sancisce il ritorno delle regate targate Yacht Club Italiano in uno dei borghi più famosi d’Italia.

Riservata ai Maxi, la manifestazione conta sulla presenza di una ventina tra gli scafi più performanti e prestigiosi del Mediterraneo: oltre a Pendragon, il cui equipaggio, composto tra gli altri da Branko Brcin, Andrea Trani e Santino Brizzi, sarà guidato dall’olimpionico Lorenzo Bodini e dal citato Carlo Alberini, della ‘partita’ saranno imbarcazioni come ItaCentoDue, già vincitore della MilleVela di Genova, Kauris II, Twin Soul B e Solleone.

Il programma dell’evento prevede la disputa di un massimo di una costiera o di due prove su percorsi a bastone o triangolo al giorno, per un numero massimo di prove pari a sei regate. I risultati assoluti saranno calcolati senza l’applicazione di alcuno scarto.

Per Pendragon, che anche a Portofino diffonderà i valori de Il vento della Sostenibilità, il progetto eco-sostenibile promosso assieme al partner BPSec teso a realizzare gli obiettivi dell’Agenda 2030 recentemente inserito dalla Fondazione Sodalitas tra le iniziative degne di interesse a livello nazionale, l’occasione avrà anche importanti risvolti socio-culturali e servirà per avviare alcuni importanti progetti di comunicazione. Diversi saranno infatti gli ospiti di prestigio che, a vario titoli, saliranno a bordo del Maxi disegnato dallo Studio Davidson per eccellere nella TransPac.

A bordo di Pendragon regateranno Carlo Alberini, Lorenzo Bodini, Branko Brcin, Marco Furlan, Francesco Agostini, Ettore Mazza, Iztok Knaflec, Santino Brizzi, Carlo Alberto Malagoli, Andrea Trani, Federico Del Zompo, Roberto Pellegrini, Marco Burello e Luca Falcioni. Organici al team sono il responsabile marketing Marco Alfano, la segretaria generale Martina Bucchi e la chef Elena Frezza.

Articolo precedenteGiro d’Italia Ride Green Banca Mediolanum
Prossimo articoloBolzano, presentata l’edizione 32 del triathlon del Lago di Caldaro