Il Maestrale abbandona all’improvviso Villasimius e, contro ogni previsione, il Campionato del Mondo Melges 24 inizia sotto il segno di una brezza medio-leggera dai quadranti settentrionali, che permette comunque di svolgere tre prove, il massimo consentito da regolamento per ogni giornata di regate.

I Campioni Europei in carica a bordo di Maidollis centrano il primo bullet della serie di Villasimius, ma ad imporsi come capofila della flotta è l’entry Italiana Bombarda Racing di Andrea Pozzi che, con parziali di 5-6-2, guadagna la vetta della classifica provvisoria con una sola lunghezza di vantaggio sul solido Lenny, secondo overall e primo incontrastato tra i Corinthian. Terzo posto per la già citata Maidollis di Gianluca Perego, con un totale di ventuno punti.

Andrea Pozzi: “Un esordio incredibile, ma non ci montiamo la testa: la serie è ancora estremamente lunga e bisogna rimanere concentrati per dare il meglio in ogni regata. La flotta è equilibrata e competitiva, come hanno dimostrato i continui stravolgimenti della classifica di oggi, ogni punto perso o guadagnato può fare la differenza”.

La seconda e terza vittoria di giornata sono andate, nell’ordine, a War Canoe di Michael Goldfarb (ora 20º) e a Mikey di Kevin Welch (29º).

A bordo di Bombarda Racing, per la stagione 2019, regatano Andrea Pozzi, Matteo Ivaldi, Stefano Ciampalini, Carlo Zermini e Nicholas Dal Ferro. L’attività del team è coordinata dal coach Giulio Desiderato.