Ha preso il via oggi la prima tappa della J/70 Cup 2021, evento organizzato dalla J/70 Italian Class grazie all’ospitalità dello Yacht Club Nettuno e del Marina di Nettuno. Il Day 1, una calda giornata soleggiata dal sapore quasi estivo, è stato caratterizzato da un vento leggero e a momenti instabile, che ha permesso alla flotta di completare la prima prova della stagione 2021.

La regata, nonostante le condizioni leggerissime, si è rivelata molto tattica e ha visto gli equipaggi alternarsi frequentemente al vertice del ranking, premiando solo nelle ultime lunghezze Aniene Young di Luca Tubaro, che ha anticipato, sulla linea d’arrivo, la new entry Ciclone di Yann Inghilesi e la Spagnola Patakin di Luis Albert.

Luca Tubaro ha commentato: “Grande inizio per Aniene Young, ma restiamo con i piedi per terra. Oggi abbiamo completato una regata in crescendo: la partenza non è stata delle migliori, ma piano piano abbiamo recuperato posizioni. All’inizio dell’ultima poppa eravamo terzi, poi abbiamo raggiunto e superato le due barche che ci precedevano, assicurandoci la vittoria solo negli ultimi metri. Sono contentissimo del lavoro di tutto l’equipaggio che ha girato davvero bene, speriamo di fare bene anche nelle prossime giornate, in una flotta il cui livello cresce di anno in anno”.

Completano la top-five la monegasca Sailing Racing Team di Pompee Loic e Jeniale Eurosystem di Massimo Rama.

Aniene Young guida anche la classifica Corinthian, Davanti a Junda – Sumus Capital di Ludovico Fassitelli e Jerry di Thomas Studer.

Le regate riprenderanno domani alle 11.00, sono previste condizioni di vento teso e mare formato.

Main sponsor della J/70 Cup 2021 è Lincoln International. Ne supportano l’attività l’official clothing partner Sail Racing, l’official sport nutrition partner Alphazer, l’official timekeeper Garmin, i technical partner Armare, Savona Shipyard, Remigo, Quantum Sails e gli official supplier Girmi e Serena Wines.