Petite Terrible non si ferma: nonostante l’importante incendio avvenuto ad Ancona in cui è andata distrutta l’imbarcazione J/70 ITA-853, che aveva portato l’equipaggio di Claudia Rossi a conquistare grandi successi nel mondo, la giovane armatrice Anconetana ha scelto di non interrompere il suo percorso agonistico sul J/70, ripartendo da Malcesine che da oggi a domenica è ospite della seconda frazione del circuito J/70 Cup.

Un rientro importante per Claudia Rossi, che nel 2020 non aveva ancora partecipato a nessuna manifestazione di questo affermato monotipo e che aveva già scelto di ripartire proprio da Malcesine con la stagione agonistica di quest’anno: “La cosa più bella che ho imparato durante questi anni di regata è che di fronte ai momenti difficili non c’è cosa più bella di saper reagire, quindi Petite Terrible non poteva mancare nel campo di regata J70. Siamo pronti a metterci in gioco di nuovo, abbiamo fatto il possibile per arrivare qui “quasi” preparati, anche se una barca charterizzata e che conosciamo poco, ma nonostante questo daremo il massimo per farci valere” ha commentato l’armatrice anconetana.

A Malcesine, Petite Terrible ha richiamato le forze di un equipaggio “misto”: “Per portare alto il nome dei Terribili, sia Enfant che Petite, ho deciso di fare la tappa mischiando gli equipaggi, così da portare anche un po’ di Enfant con me. A bordo con me ci saranno Matteo Mason, Giovanni Cassinari, Manuel Weiller e Bianca Crugnola. Anche se non scenderemo in acqua con il format ufficiale e con la nostra amata barca, basta il numero ITA-853 sulla vela per darmi la forza di reagire e tirare fuori tutta la grinta che ho in corpo e portare alto il nome del Terribili” ha concluso Claudia Rossi.

La prima giornata di regate a Malcesine, in programma per oggi, si è conclusa con un no race per le condizioni meteo avverse: la flotta, composta da 31 imbarcazioni e tra cui non mancano i più importanti nomi del panorama J/70 Italiano, come J-Curve, White Hawk, Viva e Notaro Team, solo per citarne alcuni, tornerà in acqua oggi alle 11.