E’ nel Day 2 del Campionato Italiano Protagonist 7.50 che Gattone (oggi 1-1-1), forte di tre primi di giornata, tenta la fuga, segnalandosi come favorito in vista della giornata conclusiva dell’evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva e previsto sulla distanza di otto prove. Evidentemente a suo agio tra le raffiche di un’Ora che ha soffiato ben oltre i 20 nodi, lo scafo di Marco Cavallini ha dimostrato di possedere un passo notevole, confermando quanto di buono fatto vedere nel corso delle ultime stagioni: Gattone si è infatti laureato campione nazionale già nel 2018 e nel 2020.

Una verve, quella di Gattone, che ha spiazzato il leader della prima ora Spirito Libero (2-4-5) di Claudio Bazzoli, in vero apparso meno brillante di ieri, e Bessi Bis (3-2-3) di Giuliano Montegiove con Paolo Masserdotti alla barra, attualmente attestati in terza e seconda posizione, potenzialmente in grado di disturbare l’assolo dei “Cavallini boys” sin sulla linea di arrivo dell’ottava e ultima prova.

Quarto, a una sola lunghezza da Spirito Libero, si conferma El Moro di Enrico Sinibaldi (5-3-2) che tiene a debita distanza General Lee (9-5-8) di Patrizia Anele e del timoniere Mauro Spagnoli.

Il Campionato Italiano Protsgonist 7.50 si concluderà domani con lo svolgimento delle ultime regate, previste dalle ore 11, cui seguirà la premiazione in programma presso la sede della Fraglia Vela Riva.

A supportare il main event della Classe Protagonist 7.50 sono CSE Consorzio Stabile Europeo che, costituito da un team di imprese italiane leader nel settore delle costruzioni, è conosciuto tra le altre opere per la realizzare della Pista Cliclabile di Limone, e di Nemox International, azienda specializzata nello produzione di macchine da gelato studiate appositamente per rispondere alle esigenze di operatori professionali e famiglie.