Una giornata di attività formativa con l’imbarcazione Anywave Safilens per ragazzi che di solito non frequentano il mare. È questo lo spirito con cui l’8 ottobre, dieci giovani della comunità Tal Grim di Ronchis hanno visitato da vicino l’imbarcazione Anywave Safilens non prima di aver visionato video e ascoltato le spiegazioni dello skipper Alberto Leghissa.

L’attività svoltasi al Portopiccolo di Sistiana nelle giornate del Barcolana Sea Summit sostenuta da Coop Alleanza 3.0 ha coinvolto i ragazzi della comunità Tal Grim, della Cooperativa sociale Itaca in uscite sul territorio per nuove esperienze e opportunità.

Il sostegno a questa attività è tra le manifestazioni tangibili del Piano pluriennale di sostenibilità di Coop Alleanza 3.0 che allinea gli obiettivi strategici della Cooperativa con i 17 Global Goal previsti dall’Agenda ONU 2030. Nell’ambito del Piano di sostenibilità risponde nello specifico al goal 10 inerente alla riduzione delle disuguaglianze, in cui si parla in modo esplicito di “potenziare e promuovere l’inclusione sociale, economica e politica di tutti, a prescindere da età, sesso, disabilità, razza, etnia, origine, religione, stato economico o altro” (fonte Agenda 2030 – ONU Italia – UNRIC).

“I ragazzi di Tal Grim hanno accolto con grande entusiasmo questa attività formativa con Anywave Safilens. Lo stesso entusiasmo – riferisce Barbara Comelli, coordinatrice del servizio per la Cooperativa sociale Itaca – ha contagiato le loro famiglie, noi educatori ed i Servizi sociali invianti, a tutti è sembrata un’opportunità fantastica, una di quelle occasioni che non capitano mai nella vita e che, quando passano, bisogna saper cogliere. Il nostro apprezzamento e ringraziamento a Coop Alleanza 3.0 e a tutto l’equipaggio”.

“Siamo molto felici di aver mostrato e fatto visitare la nostra imbarcazione Anywave Safilens ai giovani della comunità Tal Grim di Ronchis” dichiara Alberto Leghissa, Team Manager e skipper “Abbiamo visto tanto entusiasmo sui loro volti e voglia di imparare. Vedere da vicino un’imbarcazione come Anywave Safilens, un Maxi da regata, regala sicuramente molte emozioni e anche per la nostra squadra condividere la loro gioia per la scoperta di un mondo nuovo ha rappresentato una bella opportunità di crescita.” (Foto A. Carloni/Anywave Safilens)