Maxi Yacht Rolex Cup 2018. Foto credit: Rolex/Borlenghi

Il mese di settembre è tradizionalmente intenso per lo Yacht Club Costa Smeralda, il quale organizza proprio sul finire dell’estate la sua regata più iconica: la Maxi Yacht Rolex Cup, giunta quest’anno alla sua 30^ edizione. Era il 1980 quando lo YCCS e l’ICAYA, l’associazione degli armatori dei Maxi yacht oggi divenuta l’International Maxi Association (IMA), diedero vita a una regata dedicata a questo particolare ed esclusivo genere di imbarcazioni. Inizialmente con cadenza biennale, a partire dal 2000 la “Maxi” è diventata una regata annuale. Così come si sono evolute nel tempo le linee degli scafi, anche la regata è cresciuta, strutturandosi in differenti divisioni per raggruppare al meglio le differenti tipologie di yacht, dai racer puri quali i Maxi72, a quelli più confortevoli, maggiormente orientati alla crociera, a loro volta suddivisi per lunghezza e rating.
Per l’edizione numero 30, in programma dall’1 al 7 di settembre e supportata dallo storico partner Rolex, sono preiscritti oltre 50 yacht, dai J Class Velsheda e Topaz ai WallyCento Magic Carpet 3, Galateia e Tango, fino ai racer puri quali Rambler e SHK Scallywag, lunghi rispettivamente 88 e 100 piedi, e ai già citati Maxi72. Hanno annunciato la loro presenza a Porto Cervo quattro dei vincitori delle rispettive divisioni nel 2018, decisamente intenzionati a difendere il titolo conquistato: il Wally 80 Lyra, il Mini Maxi cruising H2O, il Mini Maxi racing SuperNikka e il J Class Topaz.

Dal 19 al 22 settembre si svolgerà, per la prima volta a Porto Cervo, la One Ocean MBA’s Conference and Regatta, dedicata a studenti e alumni delle più prestigiose business school del mondo. Nata per iniziativa di SDA Bocconi School of Management, la manifestazione è organizzata dallo YCCS con il supporto della Fondazione One Ocean. Se le regate saranno occasione di sfide amichevoli tra le business school, il momento clou sarà certamente la Conference – in programma il 21 settembre – i cui argomenti verteranno sulle sfide per la sostenibilità che i futuri manager dovranno affrontare.
La regata conclusiva della stagione sarà l’Audi 52 Super Series Sailing Week, tappa finale del più prestigioso circuito di vela professionistica per barche a chiglia supportata dal partner istituzionale Audi che sarà Title Sponsor dell’evento. In programma dal 23 al 28 settembre, vedrà il ritorno a Porto Cervo del simbolo sportivo dello YCCS, Azzurra, che oggi è un moderno TP52 armato dalla famiglia Roemmers, soci YCCS. Al giro di boa di metà campionato, dopo la tappa di Cascais, in Portogallo a luglio, Azzurra guida la classifica generale provvisoria con un piccolo margine di otto punti su Quantum racing e Platoon. A fine agosto a Maiorca si svolgerà la quarta tappa, valida anche come Rolex TP52 World Championship, mentre il vincitore del circuito dopo cinque eventi sarà decretato sulle acque della Costa Smeralda.