Con la stagione 2019 del fuoristrada oramai ufficialmente terminata, comincia il lavoro di team e piloti per iniziare a trovare nuovi accasamenti e nuove soluzioni di continuità. Intanto lo scorso weekend si è conclusa la stagione agonistica dei campionati toscani dell’enduro e del motocross, rispettivamente a San Marcello Pistoiese e Cinigiano.

L’ultimo round della serie 2019 del Campionato Toscano Motocross si è tenuto sul tracciato grossetano Santa Rita di Cinigiano, crossdromo sempre ben curato e sempre più interessante dal punto di vista tecnico grazie all’impegno costante del MC Cross Team Santa Rita.

In gara per il Moto Club Torre della Meloria alcuni dei piloti più rappresentativi, e tutti sono riusciti a rientrare nella top ten delle classifiche di giornata.

Iniziamo con le due affermazioni ottenute dai due alfieri Massimo Domenici (MC Torre della Meloria – Yamaha) e Simone Lorenzoni (MC Torre della Meloria – Honda Emmemotori), guadagnando rispettivamente i punteggi pieni nelle classi MX1 Veteran e MX2 Veteran, entrambi con due vittorie di manche.
Gradino intermedio del podio per Alessio Cardelli (MC Torre della Meloria – Honda Emmemotori) nella MX1 Superveteran, dove porta a termine le due manche finali con due bei risultati: primo e secondo.

Quinta piazza per Tommaso Guarnieri (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) con un quarto e un quinto nella MX2 Fast, e
per Matteo De Paola (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) con un quarto e un sesto nella Junior Minicross.
Sesto posto assoluto per Matteo Toci (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) grazie al quinto e sesto fatti registrare nelle due manche della 125 Senior, ad una sola lunghezza da Iacopo Mannucci (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) che ha sommato purtroppo un sesto ad uno zero sempre nella ottavo di litro Senior.
Ottava posizione di giornata per Fabio Mugnai (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) con un nono e un settimo posto nel gruppo della MX2 Fast, precedendo Devid Tozzi (MC Torre della Meloria – Beta) con un ottavo e un nono, e Francesco Andreoni (MC Torre della Meloria – Yamaha) con due decimi posti.

Di scena, come detto, anche l’Enduro regionale, che si è corso a San Marcello a cura del Moto Club Montagna Pistoiese Extreme Asd, un tripudio per il sodalizio di Ivano Zanatta, team manager della formazione labronica che ha monopolizzato il podio assoluto. Il risultato finale, difatti, ha visto tre piloti del Torre della Meloria ai primi tre posti assoluti e in classe TCU Top Class. Gradino più alto del podio per Lorenzo Cucini (MC Torre della Meloria – Beta) primo assoluto e vincitore in classe Top Class, precedendo in entrambe le graduatorie i compagni di scuderia Alessio Paoli (MC Torre della Meloria – Beta) e Fabio Pampaloni (MC Torre della Meloria – Beta).
Due secondi posti arrivano, inoltre, dai giovanissimi piloti Davide (MC Torre della Meloria – Ktm Ferrando Motor) e Diego Pitzoi (MC Torre della Meloria – Ktm), conquistando il secondo gradino del podio rispettivamente in classe Mea e Mec del campionato regionale.
Questo pistoiese risulta essere uno dei risultati più proficui dell’intera stagione, con il Moto Club Torre della Meloria che riesce a vedere piazzati tutti e cinque i piloti sul podio regionale, con risultati finali di campionato, in attesa di conferma da parte del Comitato Regionale Toscana FMI, che vede tutta la formazione labronica chiudere ai primissimi posti delle rispettive classifiche.

“Vittoria doveva arrivare e vittoria è arrivata”, sono le parole del Team Manager Ivano Zanatta commentando i risultati di questo ultimo impegno stagionale nel fuoristrada toscano. “Ne siamo usciti non solo vincitori ma anche protagonisti assoluti di questa prova finale al termine di questa bella gara che ci permette di festeggiare, con grande merito, il raggiungimento dell’ambizioso obiettivo di inizio stagione. Sono molto orgoglioso dei miei piloti. Hanno disputato una grande stagione, vincendo e raggiungendo obiettivi importanti, contro avversari di valore.

Vorrei approfittarne, visto che siamo a fine stagione, per ringraziare i numerosi sponsor del loro contributo alla realizzazione di un impegno sportivo cosi importante per il territorio livornese e toscano, grazie al quale oltre che ad inseguire importanti risultati dal punto di vista sportivo, cerchiamo soddisfazioni anche dal quello sociale, mettendo a disposizione del territorio l’opportunità di avvicinarsi ad uno sport come il motociclismo fuoristrada che permetta ai nostri ragazze di distrarsi e divertirsi.

Desidero condividere con loro la grande soddisfazione ottenuta quest’anno dal Moto Club Torre della Meloria, che rappresenta un ulteriore stimolo per continuare nella direzione intrapresa”.