Una cornice meravigliosa per il Triathlon olimpico del Lago di Vico che sabato 30 giugno compie 15 anni. Una gara che si immerge nella natura della Riserva Naturale del Lago di Vico, nella Tuscia laziale, che vedrà al via oltre 250 atleti e sarà valida come seconda tappa del circuito della Forhans Cup, anch’esso al suo 15esimo anno di vita.

Dopo il Challenge Roma e il successo del Triathlon Sprint di Trevignano il Forhans Team riparte quindi col terzo appuntamento di questo 2018 al quale si aggiunge l’organizzazione del Grand Prix di Pescara dello scorso weekend.

La partenza della prova femminile, sia assoluti che junior, è in programma alle ore 15. La partenza maschile, sia assoluti che junior, alle ore 15,10. Al termine della gara dalle ore 18,30 pasta party e premiazioni.

“Un’altra occasione per valorizzare il fiore all’occhiello del nostro territorio, il lago di Vico. Con il Triathlon Olimpico – afferma l’assessore delegato allo Sport, Sesto Armini Vettori – si rinnova una tradizione sportiva che Ronciglione porta avanti da anni. Il Comune ringrazia il Forhans Team per l’organizzazione sempre impeccabile e per la continua attenzione che ogni anno rinnova nei confronti del nostro paese, dando l’opportunità alle bellezze naturalistiche di Ronciglione di essere riconosciute e promosse attraverso lo sport”.

Nuoto. La frazione di nuoto si snoda intorno ad un percorso di 750 mt a partire dal tratto di spiaggia antistante la zona cambio. Il percorso avrà la forma triangolare e sarà delimitato da boe di navigazione che dovranno essere lasciate alla destra degli atleti seguendo il senso orario di percorrenza. Gli atleti dovranno percorre 2 giri del tracciato per un totale di 1500 mt.

Bike. La frazione di bici interessa un percorso di “andata e ritorno” di 10 Km leggermente collinare in direzione S. Martino. Il circuito è da ripetersi 4 volte per un totale di 40 Km e sarà TOTALMENTE CHIUSO AL TRAFFICO veicolare.

Run. Il percorso è su un circuito di 3,2 Km mediamente impegnativo da ripetersi 3 volte per un totale di 9,6 Km. Il circuito sarà TOTALMENTE CHIUSO AL TRAFFICO veicolare e il senso di marcia che gli atleti dovranno tenere è anti-orario.