In un Avvento sempre complesso ma che continua a parlare di speranza, gli oratori e le parrocchie di Roma si raduneranno domenica prossima 12 dicembre in piazza San Pietro per la tradizionale Benedizione dei Bambinelli che dai tempi di Paolo VI accompagna le attività di Avvento delle comunità cristiane di Roma. Tema di questa nuova edizione è “Camminiamo insieme verso Betlemme” sottolineando la necessità di sentirsi comunità in cammino verso il Signore che viene. La solenne celebrazione in San Pietro, presieduta dal nuovo Arciprete della Basilica S. E. Card. Mauro Gambetti, sarà riservata a una rappresentanza di bambini, famiglie e catechisti delle parrocchie partecipanti, mentre sarà possibile una più ampia e festosa presenza in piazza per la recita dell’Angelus con Papa Francesco ed il consueto momento di animazione. Per tutti coloro che non potranno partecipare in presenza all’appuntamento sarà disponibile anche un collegamento online sulle pagine Facebook e YouTube del Centro Oratori Romani.

 

Il COR, che da decenni organizza e promuove questo appuntamento, ha immaginato anche per l’edizione 2021 una forma ‘diffusa’ dell’evento nella città invitando parroci ed oratori a celebrare nelle proprie comunità l’appuntamento di domenica prossima. Saranno così gli animatori, i catechisti, i ragazzi e le loro famiglie ad animare le celebrazioni portando da casa le statuine del Gesù Bambino e rinnovando con gioia la tradizione di condividere questo momento di fede e di testimonianza. A Piazza San Pietro, che per oltre 50 anni ha ospitato l’appuntamento con migliaia di ragazzi e animatori, sarà comunque presente una rappresentanza dell’associazione laicale, fondata dal Servo di Dio Arnaldo Canepa per promuovere la pastorale oratoriana a Roma, e delle parrocchie quale testimonianza del desiderio di mantenere immutata la gioia dell’incontro con Papa Francesco e della sua benedizione alle statuine durante l’Angelus domenicale. La Benedizione dei Bambinelli sarà ancora una volta un evento che non si fermerà al colonnato del Bernini, ma che diffonderà in decine di parrocchie, cosi come già succede in moltissime parti del mondo, nella terza domenica di Avvento, consentendo a tutte le comunità di vivere con fede e gioia immutata l’attesa del Natale anche in questo anno cosi complesso. Tutti gli oratori si raduneranno poco prima delle 12.00 per seguire in diretta tv l’Angelus del Pontefice e pregare con lui e per lui come sempre.

 

“Dalla difficile stagione che viviamo, i nostri bambini e ragazzi non sono esenti”, ha sottolineato il Presidente del COR, David Lo Bascio, “E ogni volta che la tristezza, la paura o la delusione tocca la vicenda umana, tutti saremmo tentati di fermarci e chiuderci in noi stessi. Eppure quando cala questa notte per l’umanità, torna anche a brillare una stella, che invita a mettersi in cammino, a non cedere alla disperazione; che illumina la strada e conduce fino all’incontro con Gesù Bambino. Dopo un anno “a distanza”, di nuovo torniamo fisicamente dal Papa per benedire i Bambinelli: è il nostro cammino verso Betlemme, dove ritroviamo la presenza di Dio che irrompe nella nostra vita, la apre all’altro e le dona un senso, una prospettiva e una direzione; anche quando le difficoltà non la abbandonano, come ancora sperimentiamo in questo tempo. Per questo, nonostante tutto, sarà la domenica della gioia”. Il COR ha messo a disposizione formulari per la Benedizione nelle parrocchie e anche nelle case delle famiglie che non potranno parteciparvi direttamente cosi da mettere in comunione la preghiera di tutti coloro che vorranno partecipare all’evento.

https://www.centrooratoriromani.org/avvento-2021-2022/eventi-avvento-2021-2022.html

Articolo precedenteA Roma un triangolare con la nazionale “Crazy for football”
Prossimo articoloPesi esclusi dai Giochi Olimpici, parla Antonio Urso