Tokio 2020
Tokio 2020

La Corea del Nord ha deciso di rinunciare all’Olimpiade di Tokyo in programma questa estate a causa del rischio di infezioni da Covid. Lo ha dichiarato ieri il Ministero dello Sport. La partecipazione del Paese asiatico, potenza nucleare isolata dal resto del mondo ,ai Giochi invernali di Pyeongchang in Corea del Sud era stata un fattore decisivo nello spettacolare riavvicinamento diplomatico avvenuto nel 2018. Kim Yo-jong, sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un, aveva partecipatocome inviato del fratello e la partecipazione nordcoreana era stata ampiamente pubblicizzata. Il presidente sudcoreano Moon Jae-in aveva colto l’opportunità per avviare una mediazione tra Pyongyang e Washington, che ha portato a vertici storici tra Kim e il presidente americano Donald Trump. L’annuncio della Corea del Nord mette fine alle speranze di Seul di utilizzare i Giochi del 2020, rinviati questa estate a causa della pandemia, per innescare una ripresa del processo di discussione tra Pyongyang e Washington, interrotto dal fallimento di un vertice Kim-Trump ad Hanoi nel febbraio 2019.