Al Tav Umbriaverde-Todi di Massa Martana si apre ufficialmente la Emirates Green Cup 2017, che festeggia la sua settima edizione con oltre 700 iscrizioni alle gare in programma da sabato 13 a domenica 22 maggio.

L’appuntamento è divenuto in poco tempo uno dei classici del circuito delle gare internazionali e quest’anno porta in Italia i migliori tiratori di 38 Nazioni, che si alterneranno sulle pedane dell’impianto massetano per le gare di Fossa Olimpica, Skeet e Double Trap.
I primi saranno proprio gli specialisti di Double e Skeet, in gara sabato 13 e domenica 14 maggio. Tra gli iscritti spiccano i nomi dei doublisti azzurri Marco Innocenti, medaglia d’argento a Rio 2016, e Daniele Di Spingo, pluricampione del Mondo e oro nell’ultima Prova di Coppa del Mondo di quest’anno a Cipro, in gara al fianco di campioni altrettanto blasonati come il russo Vasily Mosin, bronzo a Londra 2012 e Campione del Mondo a Lonato 2015.

Per lo Skeet ci saranno la Campionessa Olimpica di Rio 2016 Diana Bacosi, la slovacca Danka Bartekova, medaglia di bronzo a Londra 2012 e Membro CIO dal 2013, il francese Anthony Terras, medaglia d bronzo a Pechino 2008, e gli azzurri Luigi Lodde, bi campione europeo e quinto classificato ai Giochi di Londra 2012, e Marco Sablone, fresco vincitore dell’oro alla Prova di Coppa del Mondo di Cipro.
Lunedì 15 maggio i padroni assoluti delle pedane saranno gli specialisti di Fossa Olimpica, in gara mercoledì 17 e giovedì 18 per aggiudicarsi l’Emirates Green Cup e sabato 20 e domenica 21 maggio per l’Umbria Cup. A guidare le fila dei vips presenti saranno gli azzurri Jessica Rossi, Campionessa Olimpica a Londra 2012, Giovanni Pellielo, quattro volte Campione del Mondo e quattro volte medagliato olimpico, Massimo Fabbrizi, argento a Londra 2012, il russo Alexey Alipov, Campione Olimpico ad Atene 2004 e bronzo a Pechino 2008, la spagnola Fatima Galvez, Campionessa del Mondo 2015, e l’inglese Steven Scott, medaglia di bronzo a Rio 2016.

Molto soddisfatto il Presidente del sodalizio ospitante Giuliano Proietti “Oltre all’orgoglio di ospitare così tanti campioni, questa gara porta in dote una grande forza per il nostro territorio. Tra tiratori, tecnici e accompagnatori saranno oltre mille le persone che soggiorneranno in tutte le strutture ricettive ed extra ricettive della zona e che approfitteranno dell’ottima cucina dei nostri ristoranti. Insomma, una grande festa di sport che farà bene a tutti”.