Targa
Targa

Si è svolto ad Aprilia grazie all’organizzazione degli Arcieri Le Rondini in collaborazione con gli Arcieri Pomezia (suggestiva e tutta in chiave olimpica la cerimonia di apertura), il campionato regionale 2016 Targa organizzato su delega del Comitato regionale del Lazio e valido tra l’altro come gara di selezione per l’imminente Coppa delle Regioni, programmata ad Ascoli Piceno. Negli Assoluti Arco Olimpico vittoria nel maschile per uno degli alfieri di Rio 2016, David Pasqualucci (Tempio di Diana), che supera Giovanni Antonelli (Arco Sport Roma) e Paolo Caruso (Arcieri Torrevecchia); nel femminile è l’altra junior azzurra Manuela Mercuri (Arcieri Torrevecchia) a mettere in riga Claudia Compagnucci (Arco Club Pontino) e Marina Romoli (Arcieri Torrevecchia). Vanno nella capitale i due assoluti allievi grazie a Luca Scutigliani (Arcieri Torrevecchia) e Valentina Grieco (Arcieri Romani) mentre Andrea Arnò (Arcieri Santo Stefano) e Giulia Ridolfi (Arco Sport Roma) si aggiudicano il titolo ragazzi. Nelle Squadre titolo maschile agli arcieri Tempio di Diana (Pasqualucci, Pivari, Zedde) su Arcieri Torrevecchia e Lazio Archery, femminile agli Arcieri Torrevecchia (Romoli, Mercuri, Nardinocchi) su Arco Sport Roma e Cus Roma; rispettivamente al Cus Roma e alla Lazio Archery i titoli allievi femminile e ragazzi maschile.

David Pasqualucci
David Pasqualucci

Per quel che riguarda gli Assoluti Arco Compound titolo maschile per Giancarlo Testa (Arcieri Sagittario), con lui a podio salgono Alessio Opimo (Arco Sport Roma) e Carlo Bernardini (Arcieri Torrevecchia); nel femminile si impone Angela D’Angelo (Arco Club Appia Antica) su Isabella Meattini (Arcieri Torrevecchia) e Tiziana Temperini (Arcieri Sagittario); doppietta-Torrevecchia nelle squadre con Bernardini, Paloni e Polidori ( maschile ) e Girolami, Macchiavelli e Meattini (femminile). Infine medagliere che premia gli Arcieri Torrevecchia su Arco Sport Roma e Tempio di Diana.