Al via gli Europei al copeto
Al via gli Europei al copeto

di Maurizio Sciarra
Non ancora terminato l’eco dei Campionati Italiani di Bari ecco arrivare gli Europei al coperto che si svolgeranno dall’8 al 12 marzo a Vittel, in Francia. Lo staff della nazionale ha stilato le convocazioni per le squadre azzurre dell’arco olimpico e compound che parteciperanno all’evento continentale. Tra i ventidue convocati che parteciperanno sono presenti due atleti del Lazio. Nell’arco olimpico maschile sarà il titolare di Rio 2016 David Pasqualucci (Aeronautica Militare) uno dei tre moschettieri chiamati a rappresentare i colori azzurri mentre nell’ Arco Compound uno dei tre posti è stato assegnato a Jacopo Polidori (Arcieri Torrevecchia), vicecampione italiano indoor in carica. Inoltre della squadra azzurra faranno parte i fratelli Massimiliano e Claudia Mandia che sono allenati dal coach romano Fabio Olivieri e che hanno eletto l’Urbe come propria residenza privilegiata. Nello staff che accompagnerà la nazionale in Francia spicca la presenza come capo delegazione di Sante Spigarelli, uno degli atleti che ha fatto la storia di questa disciplina sportiva. Da ricordare che la nazionale azzurra vanta una ottima tradizione negli appuntamenti internazionali al chiuso. Agli ultimi Mondiali, disputati ad Ankara nel 2016, tra gli altri fu proprio David Pasqualucci a laurearsi campione juniores sia nell’individuale che a squadre,così come all’ultima edizione del campionato europeo svoltosi a Capodistria del 2015 furono nove le medaglie conquistate (2 ori, 4 argenti, 3 bronzi) dai nostri arcieri.