Anche l’ultimo giorno della competizione amichevole tra Italia e Oman ha regalato grandi soddisfazioni alle squadre Azzurre impegnate sulle pedane di Muscat. Sono quattro le medaglie centrate dai nostri teams nelle gare del mixed Team di Fossa Olimpica e Skeet.

Le coppie schierate dal CT Rodolfo Viganò per il Trap hanno centrato l’oro ed il bronzo. La medaglia più preziosa se la sono aggiudicati Alessandra Della Valle (Fiamme Azzurre) di Solaro (MI) e Luca Miotto (Carabinieri) di Ciliverghe (BS), mentre con la medaglia di bronzo torneranno a casa Isabella Cristiani (Marina Militare) di San Giuliano Terme (PI) e Teo Petroni (Marina Militare) di Fabrica di Roma.

Per quanto riguarda le coppie miste di Skeet schierate dal CT Andrea Filippetti, Chiara Di Marziantonio (Esercito) ed Emanuele Fuso (Esercito) di Spello (PG) confermano la prestazione individuale centrando l’oro anche oggi. Migliori nelle qualifiche con 143/150 e nella semifinale con 43/50, i due azzurri non hanno avuto alcun problema a regolare gli avversari omaniti con un secco 6 a 2 nel medal match per l’oro. Di bronzo la coppia composta da Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT) e Aniello Trinchese (Esercito) di Cicciano (NA).

Concordi i due tecnici nel valutare questa gara internazionale come una ottima occasione per acquisire esperienza e per rinsaldare lo spirito di squadra.

Domani la delegazione italiana guidata dal Presidente Federale Luciano Rossi e dal Consigliere Nazionale Fiorenzo De Rosa farà rientro in Italia.

Articolo precedenteWWF Italia e FISE insieme per la conservazione della natura italiana al Gran Gala degli Sport Equestri
Prossimo articoloSporting Club Monterosa, al via la Coppa delle Alpi