Ultima giornata di gare ai Campionati Italiani Seniores, Uomini, Donne e Para 2018 di Bologna dove Alexandros Chatziplis (Verona) – dopo aver vinto l’oro nell’aria compressa – ha conquistato il titolo assoluto anche nella carabina libera 3 posizioni juniores uomini (443.2). Al secondo posto si è piazzato Agustin Martin Petrini (Cerea) a qualche punto di distanza (440.9), terzo posto per Riccardo Ranzani (Roma).

Ha concesso il bis nelle specilità a fuoco anche Nicole Gabrielli (Appiano San Michele), reduce dall’oro nella prestazione a terra: l’atleta altoatesina ha confermato dunque l’ottimo stato di forma centrando il secondo titolo italaino in questi Campionati (454.6). In seconda posizione si è piazzata Sofia Benetti (Appiano San Michele) con 444.3 pt., terzo posto per Francesca Scippa (Roma).

Nella carabina 10 metri ragazzi medaglia d’oro per Eleonora Palmisano (Bari) 410.8. Al secondo posto Daniele Vannoni (Pescia) con 408.1 pt., terzo posto per Veronica Maria Calvello (Napoli) con 407.6 pt.

Tra gli allievi spicca Gerardo Silba (Candela) con 302.0 pt., seguito da MargheritaToraldo (Roma) con 301.2 pt. e da Sofia Sabato (Lecce) con 300.2 pt.

Nella pistola ad aria compressa ragazzi ha vinto il titolo assoluto Matteo Mastrovalerio (Torino) con 372 pt. Dietro di lui Giuseppe Amodio (Castellammare di Stabia) con 370 pt. e Giovanni Riccardi (Ravenna) con 369 pt.

Nella categoria allievi oro per Francesco Rutigliani (Bari) con 277 pt. In seconda posizione si è piazzata Federica Quattrocchi (Velletri) con 277 pt. seguita da Francesca Teodori (Ascoli Piceno) con 276 pt.

Francesco Grimaldi (Napoli) ha vinto l’oro nella pistola grosso calibro (579) davanti al suo compagno di squadra Luigi Moffa (Napoli) al secondo posto (571) e a Fabrizio Lapenda (Candela) con 568 pt.

Infine nella pistola sportiva juniores si è piazzato in cima al podio Andrea Morassut (Pordenone) con 569 pt. lasciando dietro di se Massimo Spinella (Reggio Calabria) al secondo posto (567) e Vito Traetta (Altamura) al terzo (565).