Sulla terra rossa del Roland Garros prosegue il sogno di Lorenzo Sonego e anche quello Jannik Sinner L’azzurro numero 46 al mondo ha sconfitto 7-6 (7-5), 6-3, 7-6 (19-17) lo statunitense Taylor Harry Fritz, numero 30 del ranking Atp, e, per la prima volta in carriera, accede agli ottavi di finale di un grande Slam. Il tennista torinese ora dovrà vedersela contro il vincente della sfida tra l’argentino Diego Sebastian Schwartzman, 14° al mondo, e lo slovacco Norbert Gombos, n. 106 del ranking Atp. L’altro argentino Federico Coria si è dovuto arrendere invece a Jannik Sinner. Il tennista altoatesino (n. 75 del mondo) si è imposto in tre set (6-3, 7-5, 7-5) dominando il match e raggiungendo il traguardo più importante della sua giovane carriera e dato, dagli esperti, come un “predestinato” a entrare presto nella top ten. Ha resistito invece 95 minuti Stefano Travaglia, opposto sul centrale a Rafael Nadal (lo spagnolo ha vinto il Roland Garros 13 volte) che ha vinto con un comodo 6-1 6-4 6-0.