Si arresta nei quarti di finale il cammino di Fabio Fognini al torneo ATP Masters 1000 di Montecarlo, su campi in terra battuta. Il tennista azzurro, numero 18 del mondo e campione in carica due anni fa (l’anno scorso il torneo non si è giocato per il Covid), si è arreso al giovane Casper Ruud. Il norvegese, numero 27 del ranking, si è imposto in due set con il punteggio di 6-4, 6-3 in un’ora e 38 minuti. Lo scandinavo sfiderà ora in semifinale Andrey Rublev, numero 8 del mondo, che ha eliminato a sorpresa lo spagnolo Rafael Nadal. Nell’altra semifinale Daniel Evans, numero 33 del ranking, dopo aver eliminato agli ottavi il numero uno del mondo Novak Djokovic se la vedrà con il greco Stefanos Tsitsipas, numero 5 del mondo.

Articolo precedenteJudo, Europei, bene gli azzurri
Prossimo articoloFormula 1, Imola, 150 sanitari al Gran Premio