Novak Djokovic
Novak Djokovic

Il numero 1 del tennis mondiale Novak Djokovic e la moglie Jelena hanno fatto una donazione agli Ospedali di Treviglio–Caravaggio e Romano di Lombardia. Lo rende noto l’Asst Bergamo Ovest. Il tennista con la sua fondazione nelle scorse settimane aveva donato un milione di euro per l’acquisto di respiratori e materiale sanitario per la Serbia, suo paese natale, per contrastare la pandemia di coronavirus. «Mai ci saremmo aspettati di vedere anche sul conto corrente della nostra Asst Bergamo Ovest, – racconta il direttore generale Peter Assembergs – una donazione con un così prestigioso mittente. In questi giorni tantissime aziende, enti, associazioni, privati ci sono stati vicini e ringrazio tutti per la generosità dimostrata. Leggere, però, tra i donatori anche il nome del miglior giocatore al mondo di tennis, Novak Djokovic, mi ha veramente emozionato». La donazione di Djokovic «ci permetterà di ammodernare e di ingrandire la shock room della terapia intensiva dell’Ospedale di Treviglio che durante l’emergenza Covid è il cuore delle attività rianimatorie. «Mi ha colpito – conclude – che il n°1 Atp abbia detto “A me non interessa che si sappia, a meno che non possa servire per sensibilizzare altri potenziali donatori ad imitarmi”».