Dopo lo spettacolo della finale più lunga nella storia del torneo, quella di Wimbledon 2019 in cui Novak Djokovic sì è imposto su Roger Federer al quinto set, la classifica del ranking mondiale subisce qualche piccola scossa che riguarda il tennis azzurro e il suo uomo più rappresentativo, Fabio Fognini che sale al numero 9. Conferma per Matteo Berrettini al 20° posto (suo best ranking) e risale un gradino Marco Cecchinato, ora al numero 40. Djokovic, resta al comando della classifica generale, 2° Rafael Nadal, terzo Roger Federer, poi Dominic Thiem e Alexander Zverev.