La Coppa Dei Campioni di Fossa Olimpica ormai è roba da Fiamme Oro. Infatti, per il quinto anno consecutivo la squadra della Polizia di Stato si è imposta nella competizione organizzata sulle pedane gardesane del Trap Concaverde di Lonato del Garda alla quale hanno partecipato 56 compagini societarie.
Il sestetto cremesi è stato guidato alla vittoria da Simone Lorenzo Prosperi, migliore del gruppo con 97/100, ed ha potuto contare sul contributo di Mauro De Filippis (96), Erminio Frasca (95), Raffaello Grassi (95), Simone D’Ambrosio (93) e Renzo Baldinotti (92).

Per loro il punteggio conclusivo è stato di 568/600,ben 15 piattelli in più rispetto alla prestazione dello scorso anno e 12 di margine rispetto al team del Tav La Torretta, secondo classificato con 556. La squadra campana formata da Fabio Sollami, in assoluto il migliore tiratore della gara con 99 centri su 100, Luigi Mele, Antonio Mellone, Michele Cardillo, Spartaco Battista e Ciro Cangiano, ha impensierito quella dei poliziotti fino al termine della terza serie di gara, portandosi ad una sola lunghezza di ritardo, ma negli ultimi 25 piattelli è inciampata in troppi errori.
Terzi sul podio i veneti de La Fattoria, con la squadra formata da Paolo Cavarzan, Federico Mantoan, Lionello Masiero, Roberto Tacchetto, Franco Pattarello ed Eri Tessarin, medaglia di bronzo con 553.

Con questa vittoria le Fiamme Oro mettono una seria ipoteca sulla conquista del prossimo Trofeo, assegnato alla squadra vincitrice di due gara anche non consecutive. Per loro potrebbe essere il terzo di fila.