Seconda prova ai Mondiali di Sci alpino paralimpico di Kranjska Gora per gli azzurri ed è di nuovo festa per la coppia trentina visually impaired Giacomo Bertagnolli-Fabrizio Casal. Dopo l’argento dell’altro ieri nel gigante, oggi è arrivato l’attesissimo oro. Gli atleti delle Fiamme Gialle, all’arrivo con 1:55.43, sono saliti sul primo gradino del podio davanti allo slovacco Haraus (1:57.07) e all’austriaco Lahner (1:58.73). Per loro il miglior tempo della 2^ manche (56.53). Squalificato Krako, in un primo momento in testa alla classifica.

Esulta Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico: “Dopo l’argento nel Gigante Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal vincono l’oro nello Slalom. Un altro fantastico successo per questi due atleti così giovani ma già così vincenti! Meritano un grandissimo applauso e i complimenti di tutti”.

Il conto totale delle medaglie ai Mondiali della coppia delle Fiamme Gialle sale a quota 5: 2 ori (super combinata 2017 e slalom 2019), 2 argenti (gigante 2017, gigante 2019) e 1 bronzo (superG 2017).

Tredicesimo, infine, Davide Bendotti tra gli standing (2:03.42) nella gara vinta dal francese Bauchet (1.43.71). Appuntamento ora in Italia, a Sella Nevea in Friuli, per le la seconda parte di questi Mondiali con il programma gare delle discipline veloci: discesa libera, super combinata e superG (rispettivamente il 29 gennaio, 31 e 1° febbraio).