1400 atleti in 8 discipline sportive
1400 atleti in 8 discipline sportive

Al via il terzo ed ultimo appuntamento dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 che si terrà, dal 3 all’ 8 luglio, a Biella e coinvolgerà 1400 atleti provenienti da 14 regioni italiane e 7 delegazioni straniere provenienti da Austria, Canada, Cipro, Finlandia, Germania, Portogallo e Repubblica di San Marino. Sono in tutto 8 le discipline sportive: bocce, bowling, equitazione, nuoto, nuoto in acque aperte e pallavolo, come discipline ufficiali, rugby e vela come dimostrative. In tutte le discipline sportive, oltre a quelle tradizionali, sono previste gare di Sport Unificato, attraverso il quale atleti con e senza disabilità intellettive giocano insieme nella stessa squadra.

E’ partita lunedì scorso da Torino la torcia olimpica che illuminerà il territorio piemontese percorrendo circa 346 km e toccando 82 comuni fino a giungere, il prossimo 4 luglio, a Biella per l’accensione del tripode. La Cerimonia di apertura, che seguirà, come di consueto, il protocollo olimpico decretando l’inizio ufficiale dei Giochi, si svolgerà martedì 4 luglio alle 20.30 presso lo Stadio “La Marmora-Pozzo” a Biella; madrina la campionessa mondiale di fioretto, Margherita Granbassi. Nella mattina dello stesso giorno, prima delle gare ufficiali in programma dal 5 all’ 8 luglio, sono previste le gare preliminari al fine di testare le capacità di ogni atleta e formare, conseguentemente, batterie di pari livello di abilità.

Parallelamente si svolgeranno i programmi sportivi non competitivi dello YAP (Young Athletes Program), programma innovativo di gioco e attività motoria per bambini fino agli 8 anni d’età e MATP (Motor Activity Training Program) programma di allenamento studiato per bambini ed adulti con disabilità intellettive gravi e gravissime e disabilità fisiche e/o sensoriali con associata una disabilità intellettiva. Durante i Giochi gli atleti avranno inoltre la possibilità di sottoporsi ad esami medici gratuiti nell’ambito del Programma Salute promosso da Special Olympics che vede l’attuazione di specifici protocolli di accoglienza, prevenzione e diagnosi per persone con disabilità intellettiva ed il coinvolgimento di centinaia di volontari clinici.

I Giochi Nazionali Estivi 2017, quest’anno suddivisi in tre differenti località in relazione alle diverse discipline sportive proposte, che vedono il coinvolgimento di 17 paesi stranieri e 3400 atleti circa in totale, hanno preso il via dal 10 al 14 maggio scorso a Terni e Narni (atletica, canottaggio, golf, indoor rowing, nuoto e tennis) e sono proseguiti a La Spezia, dall’11 al 15 giugno (badminton, calcio, ginnastica artistica, ritmica e pallacanestro). Biella che chiuderà i XXXIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics era già stata cornice delle precedenti edizioni, nel 2008 e 2012.