Viladecans (Barcelona) España European Softball Championship IRL-ITA in the photo: BARBARA Mc Kenzie Catherine photo Ezio Ratti

Tanta pazienza, sicurezza in pedana e la valida al momento giusto. Questi gli ingredienti della quarta vittoria dell’Italia agli Europei Elite di softball in Spagna, ottenuta martedì pomeriggio a spese dell’Irlanda (7-0 il risultato finale) sul diamante di Viladecans. Le ragazze di Federico Pizzolini per due riprese si sono limitate ad aspettare i lanci poco controllati delle lanciatrici irlandesi. La “designated player” Mc Kenzie Barbara ha sbloccato la casellina delle valide con un solo homer chilometrico. Longhi e compagne, grazie alla bella prestazione di Ilaria Cacciamani (4bv-8so), hanno controllato a dovere il match ma l’Irlanda ha avuto il merito di non mollare mai e di portare la partita al sesto inning, nel quale è arrivato il punto della manifesta.

L’Italia sblocca il risultato al primo tentativo, con i punti segnati da Rotondo e Sheldon che approfittano delle basi concesse dalla partente irlandese Summer Rocha, del bunt di sacrificio di Cecchetti e di due errori di tiro della catcher avversaria. Al secondo turno le azzurre pienano le basi ancora a suon di basi ball (due di Rocha e una del rilievo O’ Connor), ma non riescono a battere valido e nemmeno a segnare.

Ilaria Cacciamani, al 3°,  concede due valide ma esce indenne con uno strike out a basi cariche e al cambio di campo finalmente arriva una hit italiana, un potente fuoricampo di Mc Kenzie Barbara che finisce sopra il tetto dietro alla recinzione del diamante di Viladecans. Al 4° l’Italia chiude il duello: Vigna va a segno con un punto forzato sulla base a Barbara, mentre Rotondo e Sheldon volano a casa sulla bella battuta a destra di Elisa Cecchetti. Al 6° la chiusura per manifesta: Barbar piega il guanto della seconda base e arriva in prima, sostituita da Bigatton, che va a segnare il 7-0 con la valida (la settima dell’incontro) di “Panda” Longhi.

Oggi altre due gare, allo stadio di Sant Boi, alle 9 contro la Francia e alle 13,30 con la Gran Bretagna. Quest’ultima sfida dovrebbe stabilire la vincente del girone del secondo round robin.

Articolo precedenteLe “Comunità narranti” tornano in scena a Barbarano Romano
Prossimo articoloAlimentazione e sport estivi, i prodotti a chilometri 0 per gli atleti