Il primo giorno di gare dell’Europeo 2021 di Tiro a Volo si è appena concluso. Oggi al Pampas Shooting Range di Osijek sono stati protagonisti gli Junior di Skeet. Dopo i primi 75 piattelli la classifica provvisoria maschile è guidata dal cipriota Kleanthis Varnavides con 74 punti. A ruota lo insegue il nostro Christian Ghilli (Fiamme Oro) di Montecatini Val di Cecina (PI) con 73 punti, mentre Giammarco Tuzi (Fiamme Oro) di Fonte Nuova (RM) e Francesco Bernardini (Fiamme Oro) di Fara in Sabina (RI) domani si presenteranno al primo lancio del secondo giorno di gara, rispettivamente con 70 e 68 punti.

Al femminile la migliore è stata la toscana Sara Bongini (Fiamme Oro) di Impruneta (FI), l’unica ad aver toccato quota70. In ritardo rispetto alle prime della classe Giada Longhi (Carabinieri) di Varco Sabino (RI) con 62 e Damiana Paolacci (Fiamme Oro) di Roma con 59.

Domani per tutti altri 50 piattelli di qualifica e le finali, riservate ai migliori sei di ogni classifica, in programma a partire dalle 16.45.

Contemporaneamente inizieranno la loro avventura nel Campionato Continentale i Senior, oggi impegnati negli allenamenti ufficiali.

A difendere i colori azzurri il Direttore Tecnico Andrea Benelli ha chiamato la Campionessa Olimpica di Rio 2016 Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI), la Campionessa Olimpica di Pechino 2008 e argento a Rio 2016 Chiara Cainero (Carabinieri) di Cavalicco di Tavagnacco (UD), Martina Bartolomei (Carabinieri) di Laterina (AR), il Campione Olimpico di Rio 2016 Gabriele Rossetti (Fiamme Oro) di Ponte Buggianese (PO), Tammaro Cassendro (Carabinieri) di Caserta e Luigi Agostino Lodde (Esercito) di Ozieri (SS).

Per loro il programma prevede le prime tre serie di qualificazione.