SERIE D GIO VOLLEY
Terza vittoria consecutiva

Una Giò Volley energica, grintosa e molto determinata scandisce con un netto 3-0 su un malcapitato Ostia, una prestazione pressoché perfetta, infilando tra le mura amiche del PalaGiòvolley la terza vittoria consecutiva, portandosi in quarta posizione a quota 33 e consolidando con 5 punti di vantaggio sulla sesta in classifica la zona play off. Starting six per Mister Monopoli che manda in campo la diagonale Aversa – Maiutto con Pasciuti e Barbetti in posto quattro, Romano e Procacci al centro e Menichelli libero.

Va subito in pressione la Giò Volley, evitando errori ed esprimendo un gioco efficace al sevizio e nella correlazione muro-difesa. L’Aprilia non rallenta il ritmo, vola e il set si chiude anzitempo 25-17.
Parte meglio nel secondo set l’Ostia, che tenta di reagire cercando di non perdere il contatto rimanendo incollata alle pontine fino al 14 pari. Poi gradualmente le padrone di casa riprendono il controllo del gioco, assicurandosi un discreto margine di vantaggio mantenendolo fino al termine 25-22.

Padrone assolute del campo, le ragazze del tecnico Monopoli hanno grinta ed energia da vendere: bene a muro, perfette in ricezione e impeccabili in difesa chiudono in scioltezza un terzo set senza storia – 25-16.
Da segnalare, nel corso del terzo set l’esordio più che positivo della giovanissima Cramerotti, schierata dal tecnico nel difficile e delicato ruolo di libero.
Al termine, oltre al normale compiacimento per una vittoria importante per la classifica, si è aggiunta anche la soddisfazione all’interno della squadra, per aver ritrovato proprio nella fase più impegnativa e delicata, le motivazioni fisiche ed emotive giuste per aggredire con decisione l’ultimo scorcio di campionato. Trasferta difficile nel prossimo turno per la Giò Volley Aprilia, ospite della formazione romana Angeli o Demoni 2012, terza forza del campionato e squadra di ottimo livello contro la quale servirà carattere e tanta qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here