Il percorso di Sentieri in Cammino si avvicina alla meta, con il penultimo fine settimana di spettacoli. Grande protagonista dello spettacolo di sabato 18 settembre al Teatro Comunale di Poggio Moiano è Michele La Ginestra, che porta in scena uno spettacolo che ha riscosso un grande successo al Teatro Sistina: “È cosa buona e giusta”, dove recita insieme a quattro giovani attori del laboratorio del Teatro 7. Una commedia divertente che si pone problemi di attualità: Don Michele si trova a fare i conti con le problematiche giovanili, alle quali non sembra trovare risposta, se non confrontandosi col passato; i genitori di oggi, da giovani, hanno vissuto le stesse esperienze che stanno vivendo i loro ragazzi? Cosa è cambiato negli ultimi trent’anni?

Appuntamento alle 21,30.

Domenica 19 settembre la Compagnia Luceombre presenta “Vento” di e con Antonio Andronico e Valeria Gasparrini. Uno spettacolo multimediale dedicato all’Impermanenza. “Il vento – affermano gli autori – porta via e allo stesso tempo reca il nuovo; Il vento muove, agita, scompiglia, è nemico della stagnazione. Per volare bisogna andare controvento. Questo spettacolo vuole essere un invito a spiccare il volo. Cos’è il vento? È la vita che si muove”. Appuntamento alle 21,00 al Castello Orsini di Ponticelli.

“Sentieri in Cammino” è sostenuto dalla Regione Lazio con il Fondo per la promozione del patrimonio culturale, con l’apporto della Fondazione Varrone.