Arianna Fontana
Arianna Fontana

Presentata oggi a Trento, presso la “Sala Stampa” del Palazzo della Provincia, la 65.ma edizione del “Trofeo Cinque Nazioni” di sci, la manifestazione sportiva riservata agli atleti appartenenti ai Corpi di Polizia Doganale di Austria, Francia, Germania, Svizzera e Italia. La regia dell’evento, paragonabile per tasso tecnico dei partecipanti ad una prova di Coppa del Mondo, è del Gruppo Sciatori Fiamme Gialle di Predazzo con il supporto della Scuola Alpina della Guardia di Finanza, dei Comuni di Predazzo e Cavalese e di Trentino Marketing. Il “Trofeo Cinque Nazioni” si svolgerà in Valle di Fiemme (TN) dal 26 al 30 marzo 2018 sulle nevi dell’Alpe di Pampeago, per le gare di sci alpino, e a Passo Lavazè per il fondo e la pattuglia di fondo e tiro. Attesi un centinaio di atleti di altissimo livello fra cui molti medagliati ai recenti Giochi Olimpici invernali di PyeongChang. Solo per fare qualche nome…saranno in gara Alexis Pinturault, Victor Muffat-Jeandet, Jean Marc Gaillard, Marie Dorin-Habert, Katharina Gallhuber, Viktoria Rebensburg, Fritz Dopfer, Simon Schempp, Vanessa Hinz, Franziska Preuss, Selina Chernousova-Gasparin e tanti altri ancora. Per l’Italia e le Fiamme Gialle nomi di assoluto spessore come Christof Innerhofer, Stefano Gross, i fratelli Manfred e Manuela Moelgg, Nadia Fanchini e Alessandro Pittin.

La conferenza stampa di presentazione ha visto la partecipazione del Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, Gen. B. Raffaele Romano, dell’Assessore alla salute e alle politiche sociali della Provincia Autonoma di Trento, Luca Zeni, del Vice Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Alberto Piccin e di una madrina d’eccezione: la protagonista, nonché Portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di PyeongChang, Arianna Fontana, oro, argento e bronzo nello short track.

Articolo precedenteCiclismo, GM Europa Ovini Vini Fantini, doppio appuntamento in Toscana
Prossimo articoloAtletica, mezza maratona, Valencia ospita il mondiale