Una grande festa per festeggiare 50 anni di storia. Il Sabaudia Pallavolo ha celebrato ieri mezzo secolo di attività con un evento al palazzetto dello sport di via Conte Verde, alla presenza delle autorità locali, del presidente della FIPAV Lazio Andrea Burlandi, del direttore esecutivo dei Mondiali di pallavolo 2018 Luciano Cecchi, del Presidente del Comitato Territoriale di Latina Claudio Romano e dell’allenatore della Powervolley Milano e della Nazionale tedesca Andrea Giani, che da giocatore ha vestito la maglia della società pontina prima di vincere per ben tre volte il Mondiale con l’Italia.

Dopo l’intervento del sindaco di Sabaudia Giada Gervasi, dell’assessore allo sport Alessio Sartori e del Presidente del club Alessandro Pozzuoli sono stati esibiti i trofei conquistati nella storia del club, la cui nascita è frutto dell’idea del prof. Salvatore Mambro che già nel 1966 insegnò ai ragazzi di Sabaudia i rudimenti della disciplina e organizzò i primi tornei amatoriali. Un pomeriggio emozionante che il Presidente del CR Lazio Andrea Burlandi commenta così: “A nome mio e di tutta la pallavolo del Lazio un enorme grazie al Sabaudia Pallavolo per aver portato così in alto in nome della nostra regione in questi 50 anni di storia. Celebrare questo anniversario insieme a tanti amici ci rende orgogliosi. Bravi tutti, i dirigenti, gli allenatori e i giocatori che hanno indossato questa maglia: la storia di un club è fatta di tanti piccoli passi. Sono certo che ne percorreremo insieme tanti altri, con l’obiettivo di promuovere la pallavolo in questo territorio di grandissima tradizione. Auguro al Sabaudia e al suo Presidente Pozzuoli un futuro ricco di successi”.

Articolo precedenteAtletica, Padova, domenica c’è la maratona
Prossimo articoloMoto, Talenti Azzurri FMI Flat Track, Cecchini subito protagonista a Lonigo