Golfisti con in spalla grandi sacche, putter e un’enorme quantità di palline (rigorosamente morbide) andranno a comporre lo scenario sportivo della città di Trento sabato 22 ottobre, grazie all’evento “Southwest Greens Central Europe In City Golf Trento presented by Engel & Völkers Trentino”. Il torneo di golf a 18 buche su invito spazia per tutta la città, andando a creare un vero e proprio campo da golf diffuso, dove per un giorno si potrà ammirare Trento da una nuova angolazione.

Il golf non è mai stato così innovativo e alla portata di tutti e, dopo il recente sopralluogo, sono state definite le buche all’interno del centro cittadino grazie agli sponsor che in prima persona scenderanno in campo assieme anche a coloro i quali vorranno fare ‘swing’ per la prima volta.

Tutte le buche propongono ai 72 partecipanti selezionati sfide particolari ed entusiasmanti: il viaggio partirà dalla prima buca in Via Belenzani (Cassa di Trento), la più lunga di tutte dove la pallina sfreccerà in cielo tra i sontuosi palazzi cinquecenteschi affrescati. Poco più distante si trova il prestigioso Teatro Sociale, che venne inaugurato la sera del 29 maggio 1819 con la rappresentazione della “Cenerentola” di Rossini: qui i concorrenti tenteranno di far avvicinare la pallina il più possibile alla bandierina di Trentino4Service. Durante i lavori di restauro del Teatro Sociale nel ’90, vennero riportati alla luce i resti dell’affascinante quartiere romano e proprio nella Trento Sotterranea verrà realizzata la terza buca (APT Trento-Monte Bondone, ). La quarta ‘tappa’ è tra le più originali: Hi Hotels mette a disposizione una vasca idromassaggio per far divertire i golfisti in una location molto rilassante. Dall’acqua si passerà poi alle mura che circondano il meraviglioso Castello del Buonconsiglio, residenza dei Principi vescovi di Trento dal XIII secolo fino alla fine del XVIII, grazie alla buca numero 5 San Leonardo.

L’attenzione si sposterà quindi in Piazza Cesare Battisti dove verranno disposte ben quattro postazioni: gli amanti dei motori potranno ammirare una grintosa macchina sportiva che farà da ‘buca’ (Maserati Rossocorsa), per poi fiondarsi in A22 e tentare il miglior punteggio nella buca di Autostrade del Brennero SPA. L’ottava buca prende il nome proprio del super evento ideato da Kurt Anrather, mentre ‘Trentino’ farà entusiasmare pubblico e concorrenti con il tiro dal podio “into the woods”. Non poteva mancare la buca Curtes, la società di Anrather, dove i partecipanti dovranno fare ‘putt’ con ben 5 posizioni diverse nella via dello shopping di Oss Mazzurana. Nell’antica Via delle Orne, dove un tempo le botteghe artigiane fabbricavano le ‘orne’ (vasi di legno per acqua o vino), si conquisterà il ‘gong’ di Engel & Volkers Trentino, mentre in Via Oriola il putt “collo di bottiglia” (Nicklaus Design) incuriosirà turisti e passanti. In Piazza Pasi, fulcro della vita cittadina, si centrerà la finestra marchiata Internorm, storico partner che affianca da sempre gli eventi ‘In City Golf’. Dalla finestra al portone è un attimo, e in via Mazzini lo show è garantito con il curioso tiro all’interno del garage Mortec Tooor!, azienda altoatesina che è anche solidarietà. Via San Vigilio, patrono di Trento, accoglierà lo ‘snag golf’ di Southwest Greens Central Europe, mentre dalla pedana di Fiemme Tremila si tenterà il miglior putt della storia. Gli ultimi ‘swing’ d’autore saranno in Via Giuseppe Garibaldi con il divertente tiro all’interno delle scarpe fornite dall’azienda Raimondi, e in Via Belenzani, per la ‘gara contro il tempo’ di Dolomiti Energia.

I brand d’eccellenza diventano protagonisti attraverso i loro prodotti, che vengono mostrati alla gente in una veste originale e divertente al fine di creare nuove opportunità in una delle buche all’interno dello ‘showroom’ all’aperto.

Articolo precedenteFunny Team vince il trofeo Scuderie 2022
Prossimo articoloTrofeo N5 Italia, a Como l’ultima tra Rigo e Porro