Rugby Sei Nazioni
Sabato c'è Italia-Scozia

È tempo di escludere l’Italia dal Sei Nazioni. È la minaccia che arriva da Oltre Manica da un articolo del Times a firma di Stuart Barnes, ex rugbista britannico e ora opinionista televisivo. L’ex nazionale inglese sostiene che questa decisione andrebbe a beneficio della reputazione del prestigioso torneo e – paradossalmente – anche della Nazionale azzurra. A sostegno di tale tesi si ricorda come in venti stagioni, oltre a quella bruscamente interrotta a causa del coronavirus, l’Italia ha ottenuto solo 12 vittorie in 103 partite disputate: l’ultimo successo risale al 2015 in Scozia e in questa edizione ha subito due sconfitte senza segnare alcun punto.