La potenza delle immagini e dei colori che sanno trasmettere messaggi di solidarietà, inclusione, parità di genere, sostenibilità e rispetto dell’ambiente. La nuova maglia del Rugby Colorno, che milita nel Peroni Top 10, realizzata da Macron, the Hero company, è stata pensata, disegnata e prodotta grazie alla condivisione comune di valori e idee che il gesto sportivo, nello specifico quello del rugby, è in grado di comunicare con intensità ed efficacia.

Maglia dal cuore biancorosso e dall’anima green, grazie al tessuto utilizzato dal brand italiano per realizzarla: Eco-Fabric, poliestere 100% proveniente da plastica riciclata e certificato dal Global Recycled Standard. Oltre al senso di appartenenza ai colori del club, dunque, anche un messaggio di attenzione e sensibilità al tema dell’ambiente e alla salvaguardia dell’ecosistema. Macron crede fortemente nella sostenibilità e applica alla propria produzione scelte tecnologiche di alto profilo, nel massimo rispetto e protezione dell’ambiente. Scelte condivise e fatte proprie dal Rugby Colorno.

La nuova maglia, a girocollo bordato di bianco, ha come base i colori turchese, rosso e bianco ed è caratterizzata da una grafica molto impattante, rappresentata dall’immagine che ‘riempie’ la maglia, fronte e retro, di mani dai diversi colori che si sfiorano, si cercano, si toccano e che rappresentano unione e integrazione, uguaglianza e condivisione. La maglia ha il backneck personalizzato con il logo del club e nel retrocollo esterno è stampata la scritta RC75 (acronimo del nome societario e anno di fondazione). Sul petto a destra, in bianco, il Macron Hero, logo del brand italiano; a sinistra, lato cuore, lo stemma del Rugby Colorno. La maglia ha una vestibilità Body e i tessuti utilizzati sono nello specifico Eco-Armevo con inserti in Eco-Boditex, materiali che oltre a leggerezza e traspirabilità, assicurano la massima resistenza.

Una maglia che sarà indossata dalle Prime squadre maschile e femminile, ma anche da tutte le giovanili, dagli Old Devils e dai ‘Bufali rossi”, squadra di rugby integrato colornese che coinvolge ragazzi e ragazze vittime di breakdown psicologici, per i quali il rugby diventa momento fondamentale di aggregazione e socializzazione.