Dal 28 settembre il laghetto dell’Eur (foto Wikipedia) ospiterà il primo centro pilota sperimentale di velaterapia. L’evento verrà celebrato con una manifestazione organizzata da Assodream Nautica Asd, che ha messo a punto un know-how per l’insegnamento rapido della vela adatto a tutti, dai sei agli ottanta anni, comprese le persone disabili. Velaterapia dunque come strumento di riabilitazione psicomotoria, ma al tempo stesso promozione grazie all’Associazione Stella Selene Onlus di un progetto d’integrazione e inclusione nel mondo del lavoro, relativo soprattutto alle attività e servizi in genere, in particolar modo anche nel settore del turismo nautico di persone disabili.

Il progetto verrà presentato dal presidente dell’Assodream ASDEventi, Riccardo La Muraglia e dal segretario generale dell’ Ass. Stella Selene Onlus Mario De Fusco. La manifestazione, che avrà il suo momento istituzionale alle 11.30, è prevista la presenza del presidente Viola, unitamente a quella di Sua Eccellenza Mons. Lorenzo Leuzzi, del presidente del CIP Luca Pancalli, del presidente regionale Pasquale Barone e del vice presidente Special Olympics Alessandro Palazzotti.
E’ inoltre prevista una prova pratica per permettere ai ragazzi di sperimentare quanto lo sport possa migliorare la condizione psicofisica di tutti.