Giornata di fuoco al Foro Italico. All’Olimpico si tiene Atalanta-Lazio, finale Tim Cup 2018 – 2019, mentre sui campi di terra rossa si giocano i match della 76ma Edizione degli Internazionali BNL di Tennis. Due eventi che attrarranno un elevatissimo numero di spettatori.

Si tratta di un evento di grande portata che farà gravitare in zona Foro Italico almeno 100mila persone. Per quanto riguarda il match all’Olimpico, l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del ministero dell’Interno lo considera ad alto rischio. Grande infatti la partecipazione di pubblico: venduti ad ora 35mila biglietti ai laziali, mentre i tifosi atalantini dovrebbero essere oltre 22mila. Le forze dell’ordine presidieranno caselli autostradali, stazioni e aeroporti con controlli rinforzati anche nei pub del centro della capitale. Per far fronte alla situazione è stato deciso che i tifosi laziali potranno raggiungere lo Stadio Olimpico dal lato nord provenendo da Tor di Quinto e Ponte Milvio da cui, in considerazione del previsto flusso, scatterà il divieto di circolazione al fine di consentire l’avvicinamento allo stadio in modo fluido.

Ai tifosi dell’Atalanta che viaggeranno con pullman, auto e mezzi privati saranno riservati i parcheggi di piazzale Maresciallo Giardino e Lungotevere della Vittoria. Anche la tifoseria che giungerà a piedi, potrà accedere allo Stadio Olimpico utilizzando la direttrice Lungotevere della Vittoria, piazza M.llo Giardino.

Contestualmente gli spettatori degli internazionali di tennis potranno accedere al Foro Italico a piedi attraversando il Ponte della Musica. In piazza Gentile da Fabriano sarà previsto il parcheggio dei bus shuttle. Il parcheggio dei veicoli degli spettatori del tennis potrà essere effettuato nella vasta area prospiciente tale piazza.

Il Lungotevere sarà chiuso al traffico a partire dalle 16 e tutte le auto parcheggiate saranno rimosse. Sono previste deviazione delle linee degli autobus con soppressione delle fermate a ridosso dello Stadio Olimpico, saranno comunque garantiti percorsi alternativi con soste nelle vie limitrofe all’area riservata dello stadio.

Nelle zone limitrofe allo Stadio Olimpico e Foro Italico sarà infine vietata la vendita per asporto ed il trasporto di bevande in bottiglia o in contenitori di vetro – ad eccezione di genere alimentari di prima necessità confezionati in vetro – da tre ore antecedenti l’inizio della partita di calcio (ore 20,45) sino a due ore dopo il termine della stessa.