Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha rigettato il ricorso della Salernitana contro la Lega Nazionale Professionisti Serie B (LNPB) per l’annullamento, previa sospensiva, della delibera assembleare della LNPB del 23 dicembre 2020, con la quale era stata convocata l’Assemblea per l’elezione del presidente (vinta poi dall’avvocato Mauro Balata, lo scorso 7 gennaio, con 16 voti a 2 sull’altro candidato in gara, il tributarista lombardo Ezio Maria Simonelli).