Rambaudi
L'ex calciatore laziale è intervenuto via etere

«Ottima prestazione nel primo tempo, poi l’orrore di Mauricio ha condizionato la partita». Così Roberto Rambaudi in collegamento nella trasmissione ‘Non Mollare Mai’ su Radiosei (98.100) ha commentato la sconfitta della Lazio contro il Sassuolo: «Ieri ha giocato un’ottima partita nel primo tempo, almeno fino all’episodio del vantaggio del Sassuolo. Su un campo pesante e contro un avversario che ti fa giocare male, la Lazio aveva giocato un buon calcio, ma quegli orrori non si possono vedere. Quello che ha fatto Mauricio in occasione del calcio di rigore in serie A non può esserci, ancor di più in una squadra ancora convalescente e che ha bisogno di affidabilità. Nessuno mette in discussione la grande generosità di Mauricio, ma a volte credo gli vada l’acido lattico nel cervello che lo rende troppo impulsivo. Questo è molto grave. Dopo quell’episodio la Lazio si è sciolta, perché sono venute meno delle certezze. Nel secondo tempo, poi, a campo aperto – ha concluso Rambaudi – la squadra di Di Francesco ha chiuso la partita sfruttando gli spazi concessi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here