Da un fine settimana ricco all’altro e, dopo aver archiviato un’ultima trasferta ad otto punte, ecco che il prossimo ne vedrà schierate ben nove.

Si partirà dal Rally del Ticino, in programma dal 30 Settembre al 1 Ottobre come tappa del Campionato Svizzero Rally, della Coppa Svizzera Rally, del Campionato Junior Svizzero e del Campionato Ticinese Rally alla quale Rally Sport Evolution porterà ben cinque pretendenti.

A trazione principalmente locale il contingente bergamasco con la strada aperta da Daniel Alliata, in coppia con Nicola Benedetti, che sarà seguito da Davide Dillena, alle note Alessandro Arnaboldi, e da Davide Chiappa, affiancato da Gea Daldini, tutti su Peugeot 208 R2.

Poker di casa chiuso da Lorenzo Albertolli, con Chiara Corso, mentre Massimiliano Spina sarà il solo a difendere il tricolore, con Sara Tavecchio, entrambi sulle Peugeot 208 Rally 4.“Il Ticino è uno degli eventi più sentiti in Svizzera” – racconta Claudio Albini (titolare Rally Sport Evolution) – “ed avremo quattro equipaggi che correranno in casa quindi con una pressione ed una determinazione maggiore, trovandosi di fronte al pubblico amico. Saremo al via con cinque concorrenti e cercheremo, come sempre, di dare loro il nostro massimo supporto ed impegno.”Ritornando all’interno dello stivale italico una prima sosta è prevista a Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, per l’ultimo appuntamento della Coppa Rally ACI Sport di prima zona.

Nei giorni 1 e 2 Ottobre si terrà la quarta edizione del Rally Trofeo delle Merende e la compagine con base a Ranica scenderà in campo con un tridente tutto da seguire.

Quinto cartellino di presenza pronto ad essere timbrato da Marco Bergonzi, ormai affezionato alla sua Ford Fiesta Rally 4 che condividerà, per l’occasione, con Guido Pulici.

Seconda partecipazione stagionale, la prima con i colori del team lombardo, per Christian Casadei, alle note Loris Dublanc, che debutterà alla guida della Peugeot 208 Rally 4.

Esordio a tutto tondo invece per Matteo Migliore, abitualmente impegnato a dettare le note al babbo tra le auto storiche, che, con Eraldo Tortone, si siederà al volante della Peugeot 208 R2.

Dalla prima alla sesta zona di CRZ, puntando ad una chiusura in bellezza nella serie federale, con Iuri Vigilucci e la sua Peugeot 208 Rally 4, affiancato nuovamente da Federico Riterini.

Il pilota di Volterra, dopo aver rotto il ghiaccio in questo 2022 con il quarto posto di classe nel precedente Casciana Terme, cercherà di migliorare una classifica provvisoria che attualmente lo vede ai piedi della top ten tra le Rally 4, vantando soltanto un risultato nel tabellino personale.

Teatro della sfida sarà il Rally Città di Pistoia, in programma per i giorni 1 e 2 Ottobre.

“Ci divideremo tra tre fronti in questo fine settimana” – aggiunge Albini – “e se quello svizzero sarà caldo non da meno lo saranno quelli italiani, tra il Piemonte e la Toscana. Al Trofeo delle Merende saremo impegnati con tre equipaggi, tra vecchie e nuove conoscenze, mentre al Città di Pistoia Vigilucci proverà a chiudere in bellezza la propria stagione nella zona, magari entrando in una top ten che risulterebbe significativa, avendo all’attivo soltanto due gare.”

Articolo precedenteZebre Parma, il gialloblù è il leitmotiv anche nelle nuove maglie per l’Epcr Challenge Cup
Prossimo articolo“Lo Ciao” brilla di fronte al suo pubblico elbano