Oltre cento esemplari di Fiat 500 pronti a invadere festosamente Vitorchiano per la prima edizione del Raduno Fiat 500 e derivate Città di Vitorchiano. L’evento, organizzato dal 500 Tuscia Club di Viterbo con il patrocinio del Comune di Vitorchiano e la collaborazione della Pro Loco di Vitorchiano, è in programma domenica 11 settembre 2022.

Questo il programma della giornata. I partecipanti, provenienti da tutta Italia, arriveranno alle ore 8.30 per l’iscrizione e la sistemazione negli appositi spazi al punto di ritrovo stabilito presso il belvedere del Moai. A tali operazioni seguirà una colazione offerta a tutti gli iscritti. Alle ore 10.00 è previsto l’inizio della visita guidata a Vitorchiano, il “borgo sospeso” della Tuscia che fa parte del club dei Borghi più belli d’Italia, delle Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano e delle Bandiere Gialle di ACT (Associazione Campeggiatori Turistici). Completata la visita, gli ospiti partiranno per il pranzo conviviale presso un ristorante del territorio, al termine del quale si saluteranno dandosi appuntamento alla prossima edizione.

“Il Comune di Vitorchiano – afferma il sindaco Ruggero Grassotti – ha accolto con grande favore la proposta di Enzo Bernini, presidente del 500 Tuscia Club di Viterbo, per svolgere a Vitorchiano questo importante raduno. Per il nostro paese è un’ulteriore occasione di avere una visibilità turistica a livello nazionale, dal momento che arriveranno da tutta Italia oltre cento proprietari di queste storiche vetture. Grazie a tutti gli organizzatori e alla Pro Loco per la collaborazione”.

“Siamo pronti ad accogliere gli appassionati di Fiat 500 – aggiunge l’assessore alla cultura, sport e sviluppo economico Gian Paolo Arieti – un’automobile che ha fatto la storia d’Italia e che tuttora è in grado di emozionare grandi e piccoli. Siamo al fianco del 500 Tuscia Club con cui, grazie alla sua esperienza organizzativa riguardo a questo genere di manifestazioni, realizzeremo una bellissima giornata per Vitorchiano. L’intenzione dell’amministrazione è quella di rendere il raduno un appuntamento fisso annuale”.

 

Articolo precedenteScontro tra ape ed aereo, volo cancellato e famiglia risarcita di 1000 euro
Prossimo articoloL’omaggio a Maradona dal 10 ottobre si estende ai Mondiali