mondofitness 1
mondofitness 1

Presentata alla stampa l’edizione numero 18 di Mondofitness. L’appuntamento, come tradizione, è a Tor di Quinto, si comincia l’8 giugno. Manca infatti, poco, pochissimo, al taglio del nastro che darà inizio alla più lunga maratona estiva del fitness, l’unica palestra a cielo aperto della della città dove sarà possibile praticare sport e divertirsi per tre mesi, fino all’11 settembre, nel cuore di Roma nord, a pochi passi da Ponte Milvio in una cornice accogliente, un punto d’incontro per gli amanti del wellness e non solo.  La conferenza si è tenuta nella sala conferenze della Croce Rossa di Roma, uno dei partner istituzionali di Mondofitness. A condurre sul palco Antonella Salvucci, che ha presentato Andrea De Angelis e Alfonso Rossi, gli storici organizzatori che hanno illustrato, insieme ai responsabili delle varie aree, le tante sorprese dell’edizione 2016.

Mondofitness quest’anno nasce su 30.000 mq divisi in 34 aree, un luogo perfetto dove poter trascorrere l’estate in città, ricco e stimolante per le sue iniziative legate allo sport e non, anche i meno attivi potranno trovare in questo villaggio il luogo ideale per trascorrere del tempo in compagnia facendo shopping tra gli stand o consumando un aperitivo al bar o rilassandosi al sole a bordo della piscina olimpionica del villaggio. Tante le iniziative che accompagneranno la lunga estate di Mondofitness, tra eventi, momenti culturali, di intrattenimento e spettacolo, un ricco calendario che verrà svelato nei prossimi giorni. Una delle sorprese sarà quella che vedrà all’interno del villaggio, in prossimità delle aree ristoro, grazie ad un accordo sottoscritto con la Samsung dei maxischermi dove sarà possibile seguire in diretta tutte le partite degli Europei di calcio e tifare per gli azzurri impegnati ai Giochi Olimpici. Gli amanti del fitness sono ovviamente i fruitori privilegiati. All’interno del villaggio potranno trovare come ogni anno istruttori altamente qualificati, masterclass con presenter nazionali ed internazionali, sostenibilità dell’ambiente e diffusione della cultura dello sport all’aria aperta come migliore qualità della vita.
Favorire l’aggregazione e l’integrazione sociale tra diverse generazioni e culture, diffondendo in maniera capillare i valori dello sport, del benessere e più in generale della qualità della vita. Mondofitness ogni anno ospita visitatori dai 4 ai 75 anni.

Per i non più giovani Mondofitness ha realizzato uno specifico programma” Over 50”. Nell’area Vitattiva si potrà praticare attività motoria e socializzare. Un’iniziativa di benessere e recupero di tutte le energie positive, che ha come obiettivo il superamento dello stile di vita sedentario tipico della terza età e l’acquisizione di una ritrovata sicurezza motoria che consenta agli anziani di muoversi con maggiore disinvoltura e autonomia in un mondo di cui costituiscono una sempre più alta percentuale.

Per tutti i bambini dai 4 ai 14 anni a Mondofitness sarà aperto per tutta l’estate un Campus Estivo, vero e proprio villaggio dello sport riservato ai bambini. Il Centro estivo proporrà attività volte mirano a stimolare tutti i canali di comunicazione dei bambini attraverso la valorizzazione di tutte le forme espressive (attività sportive propedeutiche, laboratori teatrali, attività ludico-motorie, laboratori di attività artistico-espressive, etc.).
Le proposte terranno conto di un programma educativo dove sarà valorizzato l’aspetto psicomotorio- ambientalistico e sportivo. I ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati, da intrattenitori e insegnanti e la loro giornata sarà organizzata in relazione all’età e alle particolari attitudini. Sport, cultura, attività didattiche e motorie che si svilupperanno. dal lunedì al venerdì, dall’alba al tramonto.

Articolo precedentePallanuoto, Roma Vis Nova, la serie A1 è ancora tua
Prossimo articoloA Imola la “prima” del Porsche Cayman GT4 Trophy Italia