Panamera
Panamera

Porsche amplia la gamma dei nuovi modelli Panamera: al Salone dell’Auto di Los Angeles, in programma dal 18 al 27 novembre, il costruttore di vetture sportive presenta la sua berlina di categoria superiore con un nuovo motore turbo V6 a benzina da 243 kW (330 cavalli) e una versione Executive a passo lungo come successiva variante della carrozzeria. Il nuovo propulsore turbo V6 arricchisce le motorizzazioni con una versione base tanto efficiente quanto agile. Rispetto al corrispondente propulsore della precedente generazione Panamera, la potenza è aumentata di 20 cavalli. Nello stesso tempo, Porsche è riuscita a ridurre fino a 1,0 l/100 km i consumi del motore a benzina a sei cilindri completamente rinnovato. Il nuovo motore da 330 cavalli è abbinato nella Panamera alla trazione posteriore, nella Panamera 4 alla trazione integrale e nella Panamera 4 Executive al passo lungo.

Mentre la Panamera e la Panamera 4 da 330 cavalli ridefiniscono il concetto di entry level, i modelli Executive, con passo allungato di 150 mm, elevano il livello dell’offerta di carrozzeria ed equipaggiamento della gamma. Concepita come ideale berlina con autista, questa Porsche è offerta nelle versioni a trazione integrale Panamera 4 Executive (243 kW / 330 cavalli), Panamera 4 E-Hybrid Executive (340 kW / 462 cavalli), Panamera 4S Executive (324 kW / 440 cavalli) e Panamera Turbo Executive (404 kW / 550 cavalli).

Le nuove versioni della Porsche Panamera Executive presentano equipaggiamenti ancora più esclusivi. Fra gli ulteriori dettagli della dotazione di serie sono presenti un ampio tetto panoramico, sedili comfort dotati di numerose regolazioni elettriche, sedili anteriori e posteriori riscaldabili e sospensioni pneumatiche adattive incluso sistema di ammortizzazione a controllo elettronico (Porsche Active Suspension Management, PASM). Di serie è presente anche un tendalino avvolgibile dietro i sedili posteriori. L’equipaggiamento di serie della Panamera 4S Executive e della Panamera Turbo Executive è ancora più ricco: entrambi i modelli includono, fra l’altro, asse posteriore sterzante e porte con Soft Close. La Panamera Turbo Executive, il modello più potente della gamma, esce dallo stabilimento di Lipsia con altre dotazioni di serie come il climatizzatore automatico a quattro zone, i fari principali a LED incluso Porsche Dynamic Light System (PDLS) e luce ambientale.

Per tutti i modelli Porsche Panamera Executive, per la zona dei sedili posteriori è disponibile, come optional, un’ampia consolle centrale e, in base al mercato, possono essere inclusi su richiesta due tavolini ribaltabili integrati e un collegamento induttivo tra l’antenna e smartphone. L’esterno delle versioni Executive, come negli altri modelli Panamera, può essere personalizzato con un pacchetto Sport Design.

Un’opzione particolarmente utile per le versioni Executive, spesso impiegate come berline con autista soprattutto in Cina e negli USA, è il Porsche Rear Seat Entertainment di ultima generazione. Questo sistema è dotato di pregiati display da 10,1 pollici multifunzionali, estraibili e integrati sul retro degli schienali dei sedili anteriori, che trasformano a piacere la zona posteriore della Panamera in una postazione di lavoro completamente digitalizzata o che possono essere utilizzati anche come tablet fuori dalla vettura.

La seconda generazione della gamma Panamera, completamente rinnovata, è stata presentata nell’estate 2016. Attualmente sono già disponibili sul mercato i quattro modelli a trazione integrale Panamera 4S, Panamera 4S Diesel (310 kW / 422 CV), Panamera 4 E-Hybrid e Panamera Turbo. Con il lancio sul mercato delle versioni da 330 CV e dei modelli Executive, la gamma Porsche Panamera comprende ora dieci diversi modelli con potenze che vanno da 330 CV a 550 CV.