La stagione della Polisportiva Borghesiana volley si apre col botto. La società capitolina ha fortemente voluto l’organizzazione di un camp per far cominciare al meglio la stagione delle sue ragazze. Detto, fatto: l’idea si è tramutata in realtà e da sabato mattina (per quattro giorni, ritorno previsto per la serata di martedì 10 settembre) le atlete dei gruppi Under 13, Under 14, Under 16 e Under 18 raggiungeranno il “Park Hotel” di Tagliacozzo (cittadina abruzzese in provincia di L’Aquila) per vivere questa particolare esperienza.

“L’avevamo già realizzata diversi anni fa e l’abbiamo fortemente voluta riproporre – racconta il dirigente Stefano Criscuolo che assieme a Giuliana Montaldi, Marco Perugini e Massimo Iacono gestisce il settore volley del club capitolino – Siamo convinti che questa sia un’esperienza importante per le nostre ragazze, molte delle quali non hanno mai vissuto una simile avventura”. Lo stesso Criscuolo sarà presente a Tagliacozzo assieme a Giuliana Montaldi, Cinzia Colucci e Giampiero Scatigna per seguire le attività dei vari gruppi.

“Si lavorerà sicuramente sull’aspetto tecnico e ci si allenerà per circa sei ore al giorno, ma ci sarà spazio anche per curare da vicino la parte motivazionale grazie alla presenza della Colucci, già facente parte del nostro staff dalla passata stagione – rimarca Criscuolo – Ma un’altra “ricaduta” fondamentale di questo genere di iniziative è quella di accelerare il processo di formazione del giusto spirito di squadra. Le ragazze e le loro famiglie lo hanno capito e c’è stata una buona adesione a questo camp che tra l’altro per tutti gruppi rappresenterà l’inizio ufficiale della nuova stagione, fatta eccezione per l’Under 18 che ha già cominciato ad allenarsi in questa settimana”. Oltre al gruppo maggiore delle giovanili, in palestra c’è già la formazione della Prima divisione femminile che (pur da neopromossa nella categoria) proverà ad essere ancora una volta protagonista.