Torna a Milano PetrosyanMania Gold Edition, il Galà di sport da combattimento organizzato da Armen Petrosyan, che per la prima volta sarà di scena alla nuovissima Allianz Cloud a Milano.

Questo evento celebrerà il “ritorno a casa” di Giorgio Petrosyan, atleta che proprio a Milano nel 2009 con la vittoria su Andy Souwer, vide aprirsi le porte della kickboxing fino ad arrivare alla vittoria, nello stesso anno, del torneo dei tornei, il “K-1 World Max”. In programma 18 incontri nazionali e internazionali di Kickboxing, MMA, Muay Thai e Grappling.

Tra gli incontri di questo galà gli spettatori avranno la possibilità di vedere in azione, Mattia Solarino (Team Venum Petrosyan) contro il portoghese Eder Lopes nella prestige fight 73kg, Martine Michieletto contro la spagnola Laura de Blas in un match di Muay Thai a gomiti scoperti, Mirko Flumeri e tantissimi altri atleti nazionali ed internazionali provenienti dall’Europa.

Per il titolo Mondiale ISKA 85kg si sfideranno in un match di 5 round per 3 minuti, l’atleta del Team Venum Petrosyan Alexandru Negrea ed il francese Reda Ougdou.
Giorgio Petrosyan, reduce dalla vittoria del “One Featherweight Kickboxing World Gran Prix Championship” (nel video il match completo contro il franco-algerino Samy Sana) – che gli ha permesso di vincere lo strabiliante montepremi di 1.000.000 di USD e lo ha confermato il più forte kickboxer di tutti i tempi – difenderà per la seconda volta il suo titolo mondiale ISKA -70kg, che porta in vita dal 2017, contro l’atleta francese Gaetan Dambo, in uno spettacolare match sulla lunghezza delle 5 riprese per 3 minuti.

Proprio Giorgio Petrosyan, insieme al fratello Armen, ha avuto modo di recente di incontrare il Presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha voluto conoscere, insieme al segretario generale Carlo Mornati, e al manager dei due campioni italo-armeni (Carlo Di Blasi) tutti i dettagli dell’impresa in terra nipponica. Sempre Malagò si è intrattenuto con i fratelli Petrosyan per una serie di foto-ricordo all’interno del suo ufficio.
“Sono estremamente felice che PetrosyanMania torni a Milano, ma ancora di più che questa sia la possibilità per mio fratello Giorgio di tornare a combattere davanti a quello che è stato il suo pubblico sin dall’inizio” queste le parole dell’organizzatore Armen Petrosyan, che tra i vari impegni da atleta e coach nella palestra che gestisce con il fratello, trova il tempo di dare vita a quello che ormai è diventato un cult negli eventi di fight sports a livello internazionale. “Giorgio Petrosyan è tornato a casa, solo per una notte, solo a PetrosyanMania. Non perdetelo!” conclude.

L’appuntamento è sabato 1° febbraio 2020 alla “Allianz Cloud” di via Marco Cremosano 2, Milano. La precard avrà inizio alle 18:00 – La main card avrà inizio alle 21:30.

Articolo precedenteDavide Re ospite alla prova di Coppa del Mondo di sci
Prossimo articoloBasket, oggi il derby d’Italia Virtus-Olimpia