Lucrezia Magistris conquista tre medaglie d’argento agli Europei Under 23 in corso in Albania! L’Azzurra è protagonista di una gara al cardiopalma contro l’avversaria, l’ucraina Kamila Konotop, con cui ingaggia un testa a testa. Per la Magistris 99 kg di strappo, misura che le vale il nuovo record italiano di specialità, da lei stessa firmato agli Europei Senior di maggio. Nello slancio poi l’Azzurra della Ginnastica Pavese riesce ad incastrare solo la prima alzata a 112 kg, un kg in più della greca Georgopoulou.

Nello strappo Magistris e Konotop entrano in gara per ultime dopo la greca ferma a 91, rispettivamente con 95 e 96 kg; al secondo tentativo l’Azzurra piega i gomiti fallendo così i primi 99, mentre l’ucraina incastra bene i 100. Alla terza e ultima chance la Magistris riscatta i precedenti 99 mentre la Konotop vola a 104. Stesso iter nello slancio: con la Georgopoulou a 111, l’italiana entra in gara con i 112 superando di un kilo anche l’ucraina, entrata subito prima di lei a 111, ma poi non riesce a migliorarsi. Peccato per le due prove entrambe fallite a 117, che avrebbero consentito all’Azzurra di superare i 116 incastrati dall’avversaria in seconda prova.

Articolo precedenteBetFlag, a suon di gol con una multipla vinti 30.000 euro
Prossimo articoloVolley, Polisportiva Borghesiana, Prima divisione, Aquili : “Gruppo giovane, ma valido”