Aurora Tognetti
Aurora Tognetti

Si è svolta oggi a Kecskemet, Ungheria, la gara di qualificazione femminile della quarta prova di Coppa del Mondo 2016. In gara c’erano 83 pentatlete a caccia dei 36 posti della finale che si svolgerà sabato prossimo, tra le quali 4 azzurre. Nel Gruppo A c’era Elena Micheli , nel Gruppo B Aurora Tognetti, nel Gruppo C Lavinia Bonessio e Camilla Lontano.

Micheli (terza con 1047 punti) e Tognetti (11.ma con 1019 punti) hanno centrato l’appuntamento con la finale, mentre Lontano (14.ma con 997 punti) e Bonessio 16.ma con 987 punti non hanno centrato l’obiettivo.

Domani sarà il turno degli uomini impegnati nella gara di qualificazione alla finale di domenica. Quattro gli azzurri che scenderanno in campo: Riccardo De Luca, Auro Franceschini, Pier Paolo Petroni e Fabio Poddighe.

La gara delle azzurre

Gruppo A

Davvero ottima la gara della sedicenne romana Micheli che, dopo il 4° posto conquistato nella prova di scherma con 226 punti è scesa al 6° posto dopo il nuoto, chiuso in 2:17.37 (288 punti) e nel combined è risalita al 3° posto chiudendo in 12:47 67 (533 punti).

Gruppo B

Buona anche la prova dell’altra giovane pentatleta romana Tognetti che, dopo il 4° posto conquistato nel nuoto (2:16.92 – 290 punti) è scesa al 16° dopo la prova di scherma terminata con 186 punti, e nel combined ha rimontato cinque posizioni terminando in 12:37.69 (543 punti).

Gruppo C

La livornese Lontano, 3^ dopo la prova di nuoto chiusa in 2:15.69 (293 punti) è scesa al 15° posto dopo la scherma chiusa con 186 punti e nel combined ha guadagnato una sola posizione chiudendo in 13:02.85 (518 punti).

La romana Bonessio, 26^ dopo la prova di nuoto chiusa in 2:29.51 (252 punti) è risalita al 20° posto grazie ad una buona prova di scherma chiusa con 218 punti, e nel combined ha rimontato altre quattro posizioni chiudendo in 13:03.17 (517 punti).