Taglio del nastro oggi per il  “Parco Fiamme Gialle” nella città di Sabaudia. Alle 11.30 sarà inaugurato il monumento dedicato ai successi del Gruppo Nautico Fiamme Gialle, presente a Sabaudia dal 1960.

Sessant’anni di storia ricchi di vittorie e sconfitte che hanno forgiato un Sodalizio dai profondi valori morali e sportivi. L’attività di vertice ha da sempre portato grande risalto ai colori gialloverdi, propri della Guardia di Finanza, ma il fiore all’occhiello del III Nucleo Atleti di Sabaudia è dal 1963 la Sezione Giovanile, capace ogni giorno di accogliere, presso gli Impianti Sportivi in riva al lago di Paola, oltre 150 ragazzi e ragazze provenienti da tutto il territorio pontino, di età compresa tra i 9 e i 18 anni, che si cimentano nella canoa e nel canottaggio.

Il forte legame che le Fiamme Gialle hanno con la storia e soprattutto con le persone che l’hanno scritta, sarà messo in risalto proprio nel giorno in cui l’Amministrazione Comunale di Sabaudia dedicherà un’area verde ai successi gialloverdi. Infatti, oltre a tutte le Medaglie Olimpiche e ai Campioni del Mondo, saranno presenti i “pionieri” del G.N. Fiamme Gialle, i primi atleti che, sul finire del 1959 e gli inizi del 1960, arrivarono dalla Scuola Nautica di Gaeta a Sabaudia.